Sherlock Holmes The Devil's Daughter Title

5 domande e 5 risposte per Sherlock Holmes: The Devil’s Daughter

Giorgio Palmieri - Lo Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle diventa per l'ennesima volta un videogioco su PS4, Xbox One e PC.

Sherlock Holmes: The Devil’s Daughter è l’ottavo capitolo di una serie di videogiochi molto apprezzata da una certa nicchia. Il titolo in realtà sembra essere passato un po’ in sordina, ma sulla carta dovrebbe garantire svariate ore di divertimento agli amanti delle atmosfere thriller. Scopriamolo insieme nella nostra lista di domande e risposte.

LEGGI ANCHE: Sherlock avrà un nuovo nemico, interpretato da Toby Jones

Chi lo ha sviluppato?

Lo sviluppo è seguito da Frogwares, mentre la pubblicazione in Italia avverrà sotto la supervisione di Ubisoft. Nel resto del mondo, invece, sarà Bigben Interactive ad occuparsene. Giusto per arricchire la vostra cultura videoludica, vi riportiamo che i precedenti capitoli erano stati prodotti da Focus Home Interactive.

In cosa consiste?

Non si discosta molto dal suo predecessore, Sherlock Holmes: Crimes & Punishments che, per la cronaca, era stato offerto agli abbonati del servizio Games With Gold di Xbox per il mese di marzo. In ogni caso, anche qui abbiamo a che fare con un’avventura grafica investigativa divisa in cinque storie non legate tra loro, nelle quali bisognerà risolvere un caso diverso ciascuno. Di conseguenza, potrete giocare il titolo sia senza aver toccato i precedenti, sia giocando un episodio a distanza di settimane dall’altro.

Quali sono le novità?

Sebbene Sherlock Holmes: The Devil’s Daughter punta ancora una volta sull’esplorazione e la ricerca di informazioni, l’impalcatura presenta alcune novità, come una mappa molto più estesa e particolareggiata rispetto al passato. La raccolta delle prove è stata infatti migliorata e adattata alla nuova struttura, e sarà un imperativo fare sempre attenzione a tutti gli indizi, perché quello sbagliato potrebbe portarvi ad accusare persone innocenti. Qualcuno dovrà pur tenere altro il nome del celeberrimo detective, non è così? Inoltre, sono state introdotte delle fasi d’azione, basate perlopiù sullo stealth, per rendere il gameplay più frizzante.

Dove è ambientato?

Come ogni gioco di Sherlock Holmes che si rispetti, anche The Devil’s Daughter è ambientato nell’affascinante Londra Vittoriana. Questo è il primo capitolo realizzato interamente per le console moderne, quindi gli sviluppatori si sono impegnati per costruire una città quanto più credibile possibile, coadiuvata da una trama emozionante (a detta di Frogwares in persona) in cui il protagonista vedrà le sue incredibili capacità deduttive soverchiate da storie familiari e sete di vendetta.

Quando esce?

Sherlock Holmes: The Devil’s Daughter sarà disponibile nei negozi a partire dal 10 giugno su PlayStation 4, Xbox One e PC. Le edizioni fisiche sono esclusive per le console, mentre su PC è possibile acquistarlo direttamente da Steam. Lo farete vostro?

Sherlock Holmes The Devil's Daughter