VRCapture, il software per registrare videogiochi in realtà virtuale (video)

Leonardo Banchi

Che sia in diretta oppure in un secondo momento, su Twitch o su Youtube Gaming, la passione più in voga fra i videogiocatori è sicuramente quella dello streaming delle proprie partite. L’arrivo della realtà virtuale, però, ha messo in difficoltà tutte le soluzioni per la registrazione più diffuse al momento.

Se siete appassionati di videogiochi in realtà virtuale, e non volete limitarvi a registrare le vostre sessioni in video dal classico formato rettangolare, il software che fa per voi è VRCapture, un programma piuttosto giovane sviluppato appositamente per questo scopo, ma già in grado di offrire molte opzioni in un’interfaccia semplice e intuitiva.

LEGGI ANCHE: PlayStation VR, la recension

VRCapture è un programma gratuito, disponibile sulla piattaforma SteamVR, capace di registrare video 3D in formato SBS (side-by-side). In questo modo, chiunque li guardi con un visore compatibile potrà vivere l’esperienza esattamente dal punto di vista del videogiocatore, riuscendo a farsi realmente un’idea di quanto il gioco sia davvero in grado di offrire.

Nonostante l’operazione portata a termine sia tutt’altro che banale, VRCapture fa della semplicità d’uso uno dei propri punti di forza principali: per registrare una sessione di gioco è infatti sufficiente aprire il software prima del videogioco e premere il pulsante di registrazione, così da avviare un conto alla rovescia che porterà poi all’avvio della cattura del video. Le registrazioni possono poi essere riprodotte direttamente dal programma e condivise grazie all’integrazione con YouTube.

Download gratuito

Potete ottenere VRCapture direttamente dallo store di Steam, cliccando sul badge che trovate a seguire.

Steam Badge

Via: VRHeads