VRidge vi permette di giocare ai titoli Oculus Rift e Steam VR con un semplice Google Cardboard

Lorenzo Delli

I visori per la realtà virtuale attualmente disponibili sul mercato non sono certo etichettabili come dispositivi economici. Oculus Rift e HTC Vive vantano infatti dei prezzi piuttosto elevati e al momento uno dei modi più efficaci per testare la realtà virtuale senza spendere una fortuna è affidarsi proprio al Cardboard di Google o al Gear VR se avete un dispositivo Samsung di ultima generazione (pagato comunque a caro prezzo).

VRidge è un software particolare attualmente in beta che coinvolge sia il vostro PC, sia il vostro smartphone e un visore low-cost come appunto Google Cardboard o uno dei tantissimi suoi cloni. In sostanza VRidge adatta l’output stereoscopico e dei sensori di tracciamento dei movimenti della testa tipici dei videogiochi dedicati ad Oculus Rift per inviarli ad un’app dedicata ad Android, permettendo all’utente di giocare senza l’ausilio del costoso visore di casa Oculus.

LEGGI ANCHE: Realtà Virtuale da guinness dei primati: 25 ore senza mai fermarsi

In sostanza avviate un programma server sul vostro PC, vi collegate alla vostra Wi-Fi e lanciate o una demo realizzata appositamente da RiftCat, la software house che si “nasconde” dietro VRidge, o lanciate manualmente un videogioco compatibile con i visori VR dalla vostra libreria.

Si tratta come già accennato di un progetto che si trova attualmente in fase beta, e non è quindi da escludere la presenza di problemi di vario genere o di incompatibilità con determinati giochi (o determinati smartphone). Eccovi comunque serviti con il badge per scaricare l’app gratuitamente dal Play Store e con la pagina web dove trovare maggiori informazioni su VRidge.

Play-Store-badge

Fonte: AndroidPolice