We Happy Few Copertina

We Happy Few, la nuova, distopica ed inquietante esclusiva Microsoft (video)

Lorenzo Delli -

We Happy Few – Inquietante, distopico e ci ricorda tanto Bioshock: ecco cosa pensiamo al volo di We Happy Few, una delle nuove esclusive Microsoft presentate in occasione di questo E3 2016. In realtà non si tratta di una novità: We Happy Few è sviluppato dallo stesso team indie di Contrast, ed è stato mostrato in passato al PAX East, è stato finanziato su Kickstarter ed è in fase di accesso anticipato su Steam proprio per chi ha deciso di investirci qualcosa.

Il titolo in questione è un gioco di azione/avventura ambientato in una città retro-futuristica dell’Inghilterra negli anni ’60. Si tratta di un universo distopico non solo per la strana tecnologia che lo caratterizza, ma per il fatto che in teoria gli Alleati hanno perso la Seconda Guerra Mondiale, e buona parte del popolo britannico viene tenuto a bada a forza di antidepressivi sotto forma di strane pillole, denominate Joy.

LEGGI ANCHE: Scalebound è davvero epico, e arriverà anche su PC (video)

Grande varietà di personaggi, mondo procedurale in tre dimensioni e sopratutto, tanto, tantissimo carattere insomma. È vero, come accennato alcune cose ci hanno ricordato ed effettivamente ricordano Bioshock, ma non è necessariamente un male, anzi.

Veniamo al dunque: si tratta appunto di una esclusiva Microsoft che arriverà su PC Windows e Xbox One. La data di rilascio è fissata per il 26 luglio. Per ingannare l’attesa, potete dare un’occhiata alla scheda Steam del gioco, al trailer dell’E3 2016 e ad alcuni screenshot. Buona visione!

We Happy Few – Trailer

 We Happy Few – Screenshot