Werewolves Within sbarca su PlayStation VR, HTC Vive e Oculus Rift: cross-platform per 5-8 giocatori (video)

Lorenzo Delli

Ubisoft si sta dimostrando particolarmente attiva nel settore della realtà virtuale. Dopo l’aggiornamento gratuito di TrackMania Turbo, il rilascio di  Eagle Flight e la programmazione del lancio di Star Trek: Bridge Crew, il celebre publisher ha rilasciato sul mercato proprio in queste ultime ore il videogioco Werewolves Within, dedicato a PlayStation VR, HTC Vive e Oculus Rift.

Sviluppato da Red Storm Entertainment, Werewolves Within è una sorta di gioco da tavolo interattivo che sfrutta proprio le potenzialità della realtà virtuale e la possibilità di collegare persone lontane, anche con piattaforme diverse, per offrire un’esperienza di gioco divertente e piuttosto peculiare.

LEGGI ANCHE: Robinson: The Journey, croce e delizia della realtà virtuale

Sulla falsa riga dei giochi di ruolo basati sui lupi mannari, dove uno o più giocatori immedesimano i lupi mannari segreti e l’obiettivo è scoprirli in base a domande e ragionamenti compiuti dagli altri giocatori, Werewolves Within permette di creare un avatar in realtà virtuale che include animazioni basate sulle inflessioni della voce e sulle azioni nel mondo reale e di gettarsi in un gioco dalle meccaniche molto simili.

Il giocatore, circondato da altri amici virtuali, dovrà indovinare chi tra di loro è il lupo mannaro o difendere il proprio segreto, sfruttando la propria capacità di giudizio e la propria furbizia. Il titolo è ideato per gruppi di 5-8 giocatori e, come accennato, è cross-platform, quindi indipendente dal tipo di visore per la realtà virtuale utilizzato. Il prezzo è pari a 29,99€, a seguire i link della versione PC e PlayStation VR più il trailer di lancio.

Werewolves Within Trailer di Lancio