apple-watch

Apple presenta il suo smartwatch: Apple Watch

Lorenzo Fantoni

Dopo mesi, anzi, anni, di rumors e indiscrezioni finalmente Apple ha svelato iWatch, anzi Apple Watch, definito da Tim Cook come “il prossimo capitolo della storia di Apple” e “un device per il fitness e la salute”.

 

LEGGI ANCHE: Le batterie nei cinturini potrebbero raddoppiare la vita degli smartwatch (foto)

Secondo Apple la vera innovazione sta nel sistema di input dei comandi basato sulla ghiera. Essendo sensibile al tocco permette di zoomare, scrollare e navigare nell’interfaccia senza ostruire la visuale dello schermo.

Apple Watch sarà personalizzabile con cinturini di molti materiali e colori, e avrò due taglie differenti, oltre a tre differenti finiture, che secondo Apple saranno sufficienti ad accontentare i gusti di ognuno. A Cupertino hanno progettato sei differenti tipi di cinturino e un meccanismo speciale per cambiarli. Inoltre la ricarica sarà wireless e induttiva.

Il vetro del telefono è fatto di cristallo zaffiro a prova di graffio, un materiale molto usato nei telefoni di fascia più alta, dietro il quale si trova un display Retina flessibile.

abc_apple_watch_kb_140909_16x9_992

All’interno dell’Apple Watch trovano spazio un giroscopio, un accelerometro, un sensore per il battito cardiaco e il Taptic Engine per gestire gli imput. Lo smartwatch può infatti distinguere tra un semplice tocco e una pressione, il che permetterà differenti tipi di comando, ad esempio il tocco più lungo, secondo Apple, è un po’ l’equivalente del secondo tasto del mouse.

Lato software, ovviamente troviamo Siri, con app dedicate a mappe e foto, mentre le nuove app dedicate al Fitness e all’allenamento raccoglieranno dati biometrici per incoraggiare uno stile di vita più attivo. Agli sviluppatori verrà fornito un WatchKit per creare app su misura per Apple Watch, aspettiamoci quindi applicazioni per controllare videocamere in remoto, controllare device come la Apple TV e così via. Ovviamente Apple Pay, il nuovo sistema di pagamento NFC proprietario di Apple.

Il prezzo di partenza italiano per Apple Watch non è ancora noto, ma visto che negli Stati Uniti uscirà all’inizio del 2015 a 349 dollari, aspettatevi un prezzo simili.