Fitbit vorrebbe acquisire Pebble per smantellarla: addio smartwatch e-paper?

Cosimo Alfredo Pina

Fitbit si starebbe preparando all’acquisizione di Pebble. Questa è la prospettiva lanciata da un rumor che sta circolando sulla rete nelle ultime ore. A riportarlo è The Information che indica come Fitbit vorrebbe sfruttare il momento di debolezza di Pebble per far sparire il concorrente dal mercato.

La pioniera del mondo degli smartwatch, strozzata dai debiti accumulati negli ultimi anni e messa in crisi dalla concorrenza dei big, potrebbe quindi presto sparire con una manovra, badate bene ancora non confermata, da appena 34-40 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE: Partono le spedizioni di Pebble 2 e arriva anche Pebble SE da 100€

Una cifra che servirebbe a colmare il passivo e poco più, visto che neanche l’ultima campagna di Kickstarter, un successo, sarebbe bastata a coprire coprire i costi accumulati. Nell’eventualità che la mossa venga conclusa probabilmente gli affezionati del marchio dovranno rassegnarsi a tenersi stretti il proprio Pebble e abbandonare le speranze per futuri modelli.

Questo non significa comunque che la tecnologia degli apprezzati smartwatch svanirà nel nulla. Con la potenziale acquisizione Fitbit si accaparrerebbe anche tutto il know how di Pebble e non è da escludere che, nome a parte, il prossimo Charge possa essere proprio un Pebble 3.

Via: Venture BeatFonte: The Information