indossabile google x

Google svela il suo braccialetto smart indirizzato alla ricerca

Cosimo Alfredo Pina -

Il primo braccialetto smart di Google esce dalla divisione sperimentale Google X come uno strumento ottimizzato per la ricerca nel campo medico ed in particolare della sperimentazione clinica.

Molte delle funzioni offerte dall’indossabile sono presenti anche sugli altri dispositivi della categoria come sensore battito cardiaco e livello di attività; oltre ai classici indicatori sarà in grado di monitorare anche fattori come temperatura della pelle, luce e rumore dell’ambiente in cui si trova l’indossatore.

LEGGI ANCHE: Google ricrea la pelle umana, per facilitare la ricerca sul cancro

Il dispositivo di Google punta a fornire a tutti gli enti di ricerca un mezzo efficace per raccogliere preziosi dati ed ottenere risultati più completi ed esaustivi, con cui comprendere meglio la risposta del paziente ad un particolare farmaco o condizione.

Proprio tramite gli enti accademici Google starebbe cercando supporto per far approvare il braccialetto il prima possibile, sia negli Stati Uniti sia in Europa.

Via: Engadget