Huawei Honor Band A1_3

Honor Band A1 è un wearable dall’aspetto discreto e da funzioni e prezzo interessanti (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Sul palco di dell’evento Huawei, di fianco al nuovo smartphone Honor V8 e il visore Honor VR, c’è stato spazio anche per Honor Band A1 un wearable dal design minimale e dal profilo sottile che cela anche qualche piacevole sorpresa, soprattutto a fronte del suo prezzo di lancio.

Non si tratta di un dispositivo che introduce funzioni particolarmente avanzate a rivoluzionare. Dall’Honor Band A1 potete aspettarvi tutte le classiche funzioni come conteggio dei passi (anche durante la corsa) e delle calorie bruciate. Non manca ovviamente il monitoraggio del sonno, con la particolarità che, oltre al riconoscimento delle fasi leggero/pesante, è in grado anche di tenere traccia dei sonnellini.

Il sistema di vibrazione viene sfruttato sia per la sveglia sia per notificare le chiamate dallo smartphone, connettibile via Bluetooth 4.2, che tra l’altro vengono segnalate (insieme agli SMS) da un un LED sul lato a vista.

LEGGI ANCHE: Samsung conferma (per errore?) Gear Fit 2 e Gear IconX 

La funzione più peculiare (ma non inedita) di Honor Band A1 è il fatto che può misurare la quantità di raggi UV per indicare se è il caso di mettere la protezione solare. A completare il wearable c’è il peso di appena 20 grammi, protezione agli elementi IP57, una batteria da 70 mAh che promette fino a 28 giorni di autonomia standby e un’apprezzabilissima porta micro USB per la ricarica.

Huawei Honor Band A1 è disponibile in due varianti: una in silicone e una in cuoio, ognuna in quattro colorazioni. La versione in silicone di Honor Band A1 sarà venduta all’interessante prezzo di 99 yuan (circa 13€) quella in pelle a 199 yuan (circa 27€). L’uscita è prevista in Cina dal prossimo 25 maggio; peccato che per ora non si parli di un lancio globale.

Via: FonearenaFonte: Weibo