Amazon-Logo

I piani futuri di Amazon: dispositivi indossabili e case intelligenti

Leonardo Banchi -

 

I piani futuri di Amazon prevedono, ancora una volta, attenzione alla produzione di hardware e dispositivi: questo è quanto emerge da un rapporto di Reuters, che afferma di avere avuto contatti con fonti affidabili vicine alla multinazionale.

LEGGI ANCHE: Amazon Kindle Voyage, l’E-Reader di nuova generazione

Il colosso delle vendite online sarebbe infatti in procinto di incrementare i dipendenti della divisione Lab126, dedicata allo sviluppo di hardware e dalla quale sono nati prodotti come la linea Kindle o il più recente Fire Phone: l’aumento di personale dovrebbe essere di circa il 27%, arrivando così a superare la quota di 3700 dipendenti entro i prossimi cinque anni. Oltre a questo, Amazon dovrebbe investire nella divisione circa 55 milioni di dollari .

Lo scopo di questa attenzione parrebbe essere una nuova linea di prodotti, dedicata ad integrare le potenzialità di vendita di Amazon nella vita di tutti i giorni e nelle nostre case: fra le idee parrebbe esserci un dispositivo, collegato ad internet tramite Wi-Fi, in grado di permettere agli utenti di effettuare acquisti semplicemente premendo un pulsante, permettendo così di ordinare automaticamente ciò che sta esaurendo in casa (Amazon, negli Stati Uniti, vende infatti anche generi alimentari).

Secondo altre interpretazioni, invece, l’azienda sarebbe interessata ad entrare nel mercato delle tecnologie indossabili.

In ogni caso, non possiamo che rimanere in attesa di vedere se le voci si riveleranno esatte, e cosa la multinazionale sarà in grado di tirare fuori dal cilindro del proprio Lab126, sperando che si tratti, ancora una volta, di qualcosa in grado di rivoluzionare il mercato tecnologico.

VIA: TheVerge