genuino 101

Il primo dispositivo Intel Curie non è un wearable, ma una scheda Arduino

Cosimo Alfredo Pina

Intel Curie è la piattaforma hardware, lanciata ad inizio anno dal colosso dei processori, pensata per i dispositivi wearable, con Bluetooth Low Energy, accelerometro e giroscopio, votata ai consumi energetici ridotti al minimo.

Nonostante il target ben definito nella categoria degli indossabili, il primo dispositivo a trarre beneficio dal piccolo chip sarà un’inedita versione della scheda open source Arduino.

Arduino 101, questo il nome della board che in Europa sarà commercializzata con il nome di Genuino 101, viene lanciata con la medesima filosofia aperta e dai costi accessibili. Il nuovo modulo Intel Curie arricchirà le già notevoli capacità di Arduino con alcune funzioni ormai basilari per la maggior parte dei progetti.

Il tutto con un prezzo che, al lancio nel primo trimestre 2016, si aggirerà sui 30€, davvero interessante per tutti i maker e gli appassionati di elettronica fai da te, ma anche per gli appassionati di wearable. Infatti Genuino 101 potrà essere usata anche come sistema di prototipazione su cui magari sviluppare le future generazioni di indossabili.

Via: The Verge