Microsoft HoloLens

Nuovi interessanti dettagli su Microsoft HoloLens anche sull’autonomia (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Microsoft torna a promuovere il suo visore per la realtà aumentata, ormai prossimo al lancio sul mercato, con alcune dichiarazioni e la presentazione di Partner Spotlight, una funzione incentrata alla collaborazione.

Alcuni dettagli più tecnici arrivano da Bruce Harris, technology evangelist di Microsoft, che in un evento a Tel Aviv ha spiegato come il visore sarà in grado di garantire autonomia di 5,5 ore di utilizzo normale, e di 2,5 ore per le attività più intense.

Non solo, Micorosoft HoloLens potrà funzionar in maniera indipendente senza un PC accoppiato, grazie all’integrazione con Windows 10 che gli permetterà di far girare le app universali. Harris ha concluso con un appunto sul campo visivo.

LEGGI ANCHE: TIME incorona il gadget dell’anno: il 2015 va a Microsoft HoloLens

HoloLens sarà in grado di proiettare qualcosa di comparabile ad un display da 15 pollici posizionato “a qualche piede di distanza” dall’indossatore; questo, che sembra essere il più grande limite del visore, è dovuto agli alti costi di produzione dei prismi e dei vetri usati per la generazione degli ologrammi, che sarebbero andati ad impattare sul costo finale, tra l’altro già piuttosto alto.

Per il momento i dettagli “tecnici” si esauriscono qui, ma vi lasciamo comunque con il video ufficiale di Microsoft dove la funzione Partner Spotlight di HoloLens viene usata con il software Autodesk Fusion 360 per dimostrate come il visore sarà un potente (e divertente) strumento di collaborazione.

Via: WMPowerUserFonte: Microsoft News