OUKITEL Smartwatch

OUKITEL A29 è uno smartwatch che vuole fare sia da fitness tracker che da telefono

Nicola Ligas

OUKITEL è una delle aziende cinesi più arrembanti degli ultimi mesi, e dopo essersi lanciata nel settore degli smartphone Android con alcuni modelli piuttosto peculiari, ora ci riprova anche con gli smartwatch.

OUKITEL A29, successore del precedente A28, è infatti un tondo orologio, protetto da vetro zaffiro, che supporta anche micro SIM per effettuare chiamate in 2G. Il display ha risoluzione 240 x 206 pixel, mentre il corpo è in acciaio ed il cinturino in vera pelle.

LEGGI LA RECENSIONE: Runtastic Moment Classic (foto e video)

Potrebbe quindi essere quasi scambiato per un orologio tradizionale, ma all’interno troverete un SoC MediaTek MTK2502C, con 64 MB di RAM e 128 MB di memoria interna, mentre l’accoppiamento con lo smartphone è garantito dal Bluetooth LE. La batteria è in linea con la concorrenza: 320 mAh, per 150 ore di standby, 4 ore di conversazione e con un tempo di ricarica da zero pari a 2 ore.

OUKITEL A29 è compatibile sia con Android che iOS, ed ha funzioni di monitoraggio del battito cardiacocontapassi, monitor del sonno, notifiche di inattività, e sincronizza appuntamenti, messaggi, contatti, Facebook ed altro col telefono accoppiato, del quale è anche in grado di controllare la riproduzione musicale e lo scatto di fotografie da remoto.

Si tratta insomma di un prodotto molto completo, almeno sulla carta, ma che ci piacerebbe poter valutare con calma in prima persona, prima di esprimere un giudizio. Potete comunque trovare ulteriori informazioni sul sito ufficiale.

  • Obi-Wan

    Se costa poco come i telefoni è interessante. Il 7000 pensavo di regalarlo a mia sorella che ha 2 bambini piccoli che le fregano sempre il telefono.

  • Timothy

    Ma ha una banda nera peggiore del Moto 360… -.-