4 cose da sapere su PlayStation VR, la realtà virtuale di Sony per PlayStation 4

Cosimo Alfredo Pina -

Annunciato alla fine di febbraio, l’evento Sony di poche ore fa è stato decisamente ricco di novità: l’atteso visore per la realtà virtuale PlayStation VR è stato svelato nella sua versione consumer. Caratteristiche, data di uscita, prezzo e i primi titoli con cui sarà possibile immergersi nella realtà virtuale per PlayStation 4  non sono più un segreto.

In questo articolo vi riportiamo tutto quello che dovete sapere su PlayStation VR che, almeno sulla carta, sembra essere una delle migliori alternative per rendere il 2016 davvero l’anno della realtà virtuale alla portata di tutti.

1. Cosa è e come funziona PlayStation VR

PlayStation VR è visore per la realtà virtuale; come gli altri dispositivi di questa categoria è pensato per essere indossato un po’ come un casco. Due schermi, uno per occhio, accoppiati ad un sistema ottico di lenti, riproducono l’ambiente virtuale intorno all’indossatore che può spostare lo sguardo sull’inquadratura semplicemente muovendo la testa grazie ai sensori integrati, accelerometro e giroscopio.

Il visore potrà essere usato anche senza TV, grazie al Cinematic Mode che proietterà uno schermo virtuale su cui fruire di tutti i normali giochi per PS4 o di Netflix.

Caratteristiche PlayStation VR

  • Display: OLED da 5,7″ full HD a 120 Hz (latenza 18 ms), 960 x 1080 per occhio
  • Campo visivo: Circa 100°
  • Sensori: Accelerometro, giroscopio
  • Connettività: HDMI, USB

Tuttavia per funzionare il PlayStation VR si appoggia a diversi altri componenti, come gli appositi cavi ed un’unità di elaborazione, una piccola console, che trasforma il flusso di informazioni in arrivo dalla PS4 rendendole adatte ai due schermi del visore.

Altra cosa importante è il fatto che oltre ad una PlayStation 4 vi servirà anche PlayStation Camera per far funzionare il VR, in particolare il meccanismo di tracciamento della posizione. Per interagire con i giochi potrete usare il normale joypad, anche se con i controller della serie Move potrete muovere le mani nella realtà virtuale.

2. Quanto costa PlayStation VR

PlayStation VR è senz’altro una delle alternative più economiche per portare la realtà virtuale in casa, almeno non quella da smartphone. Se avete una PS4 e una PlayStation Camera vi “basteranno” 399,99€, meno della metà di quanto vi serva per un HTC Vive e 300€ in meno per Oculus Rift, per i quali vi serve comunque un PC piuttosto performante (leggasi costoso).

LEGGI ANCHE: Il fondatore di Oculus Rift fa mea culpa sul prezzo | HTC Vive: svelati il prezzo (salato) e la disponibilità del visore VR

Se però non avete una PlayStation 4 ma pensate che PlayStation VR sia un buon motivo per passare alla console di Sony, vi serviranno comunque sugli 800€ per il pacchetto completo.

3. A cosa potrò giocare con PlayStation VR

Mancano ancora diversi mesi all’arrivo sul mercato del visore di Sony, ma si sa che il parco titoli ottimizzati, oltre a tutti quelli disponibili sfruttabili con il già citato Cinematic Mode, sarà piuttosto ricco e la lista di videogiochi per PlayStation VR è già piuttosto ricca.

Qui di seguito vi riportiamo la lista con i primi giochi ed esperienze che saranno disponibili, ma siamo certi che da qui alla data di uscita si aggiungeranno altre voci.

4. Quando sarà disponibile PlayStation VR

Sony PlayStation VR_1

PlayStation VR è stato annunciato poche ore fa in quel del GDC 2016. Qui Sony ha rilasciato tutti i dettagli sul visore, anche la data di uscita sul mercato. Sul mini-sito di PlayStation VR il visore è già in pre-ordine, al prezzo che vi abbiamo indicato sopra e con spedizione prevista per il 13 ottobre 2016.