Samsung Bio-Processor

Il sensore di Samsung che vuole sapere tutto di voi entra in produzione

Cosimo Alfredo Pina

Samsung Bio-Processor, questo è il nome del chip che vuole rivoluzionare il mondo degli indossabili; se ne parlava già ad inizio novembre, quando le sue caratteristiche venivano illustrate in sordina.

Adesso l’annuncio diventa ufficiale e arriva direttamente da Samsung che spiega come sia pronta a partire con la produzione dei Bio-Processor. Questi chip promettono di elevare la tecnologia degli indossabili, con una ricca fornitura di funzioni racchiuse in unica soluzione compatta.

LEGGI ANCHE: Samsung ha sviluppato un bio-processore che vi conoscerà meglio di chiunque altro

Al suo interno tutto il necessario per interfacciarsi con il corpo umano, fornendo gli strumenti adatti (Analog Front Ends) per misurare o elaborare dati come massa grassa, frequenza cardiaca, temperatura, livello di stress. Supporto anche per analisi più avanzate come elettrocardiogramma e attività elettrodermica.

Se fino ad oggi i wearable non vi hanno convinto per le poche funzioni offerte, non vi resta che rimanere in attesa della nuova generazione basata sui nuovi Samsung Bio-Processor; tra l’altro non dovrebbe volerci molto, l’azienda coreana starebbe puntando alla prima metà del 2016.

Fonte: Samsung