samsung gear vr

Nei piani di Samsung c’è un Gear VR senza smartphone e senza fili

Cosimo Alfredo Pina -

Tra i visori per realtà virtuale ispirati al concetto di Cardboard, Samsung Gear VR è certamente quello più avanzato. Rimane comunque il fatto che per usarlo vi serve un (costoso) Galaxy ma a quanto pare le cose potrebbero presto cambiare visto che Samsung sarebbe al lavoro ad un Gear VR senza smartphone.

Injong Rhee capo del settore ricerca e sviluppo ha spiegato, alla Samsung Developer Conference, che l’azienda è al lavoro su un visore con tutto il necessario per funzionare in maniera indipendente.

LEGGI ANCHE: Huawei risponde a Samsung con Huawei VR, il visore che sfida Gear VR

Samsung starebbe implementando sul nuovo Gear VR, oltre ovviamente al comparto ottico con lenti e schermi, sistemi di posizionamento, tracciamento del movimento, anche quello delle mani, il tutto senza fili. Rhee ha lasciato intuire che il progetto è in un’ottica a lungo termine e che ci sarà da aspettare.

Peccato, siamo certi che a molti non dispiacerebbe affatto poter mettere le mani su un visore in grado di catapultare immediatamente nella realtà virtuale senza bisogno di impazzire tra cavi, costosi PC o altri dispositivi.

Via: The VergeFonte: Variety