Smartwatch con autonomie migliori, grazie alla nuova piattaforma di Broadcom

Cosimo Alfredo Pina -

Broadcom starebbe lavorando ad una piattaforma hardware specificamente studiata per l’utilizzo su smartwatch. Pur non rinunciando a tecnologie come GPS e connettività mobile, la nuova architettura promette di avere autonomie decisamente migliori.

Infatti a differenza della maggior parte dei sistemi attualmente utilizzati ad esempio con Android Wear, miniaturizzano la struttura di uno smartphone.

La nuova piattaforma di Broadcom ottimizzata per questi piccoli dispositivi garantirà consumi ridotti del 40%. Oltre al fattore autonomia i nuovi chip occuperanno meno spazio, che i produttori potranno sfruttare per creare smartwatch meno ingombranti o con batterie più capienti.

LEGGI ANCHE: In arrivo un display per smartwatch, dai consumi estremamente contenuti

La piattaforma integrerà un processore Broadcom AxA7, moduli Wi-Fi, Bluetooth, NFC e GPS, oltre che il supporto alla ricarica senza fili, alla connettività 2G/3G e la possibilità di montare anche una fotocamera. Il sistema, che punta molto su Android Wear, è già in mano ad alcuni produttori e sarà mostrato pubblicamente al sempre più vicino MWC 2015.

Sulla carta questo chipset sembra avere tutte le carte in regola per portare un po’ di novità interessanti nel mondo degli smartwatch; non resta quindi che attendere i primi modelli basati su questa architettura, che potrebbero arrivare, o almeno trapelare, già entro l’anno in corso.

Via: Android Headlines