StopMee (5)

StopMee: indossabile che non necessità di essere ricaricato (foto)

Cosimo Alfredo Pina

StopMee (1)

Sono sempre più i dispositivi indossabili disponibili sul mercato e mentre le funzionalità offerte sono sempre generalmente interessanti e utili, sono sempre legati al limite imposto dalla durata della batteria. Alcuni dispositivi necessitano di ricariche poco frequenti, tuttavia la sensazione è quella di un esperienza poco naturale.

StopMee è un progetto sbarcato su KickStarter che promette di realizzare un braccialetto indossabile dalla batteria infinita o, più precisamente, in grado di ricaricarsi con i movimenti naturali di braccia e mani.

Il braccialetto sarà realizzato in silicone e integrerà un orologio, un modulo telefonico e due bande luminose per le notifiche. Le funzionalità che sarà in grado di offrire sono molte ed includono:

  • Chiamate di emergenza automatiche (grazie al sensore di stress e pressione sanguigna)
  • Risposta ed invio telefonate
  • Rubrica interna
  • Visualizzazione di ora e data
  • Consultazione delle coordinate GPS al volo
  • Auricolare Bluetooth dedicato con connessione criptata

La batteria, del tipo NiMH, sarà integrata nel cinturino insieme al sistema che sfrutterà l’energia cinetica per la ricarica automatica.

In verità al momento non c’è niente di tangibile se non un concept, ma una volta raggiunti i 150.000$ nella campagna di raccolta fondi questo progetto potrà iniziare a concretizzarsi. Il fondatore infatti ha in previsione di contattare un team di ingegneri elettronici per realizzare il primo prototipo e continuare con lo sviluppo dell’indossabile.

Sebbene quest’idea offra molte funzioni non sappiamo se effettivamente sarà possibile far entrare tutti questi moduli in un semplice braccialetto. Nei commenti il creatore dice di aver già parlato con una squadra di esperti che hanno reputato possibile la realizzazione. Se pensate che questo progetto possa aver futuro potete andare sulla relativa pagina di Kickstarter e contribuire alla sua partenza.