swatch final

Swatch collabora con le banche cinesi per pagamenti a portata di NFC

Cosimo Alfredo Pina

Swatch stenta ancora ad entrare propriamente nel mercato degli smartwatch, ma non per questo rinuncia a fornire di funzionalità i suoi orologi analogici, come ad esempio quella dei pagamenti tramite NFC.

Infatti l’azienda con base svizzera avrebbe stretto accordi con uno dei principali gruppi bancari cinesi, per rendere possibile i pagamenti dal polso in tutti i negozi coperti dal circuito China UnionPay Co..

A differenza delle controparti più smart, come quelle di Android Wear ed Apple Watch, l’orologio di Swatch, denominato Bellamy, sarà relativamente economico e con un prezzo di 91$ e ovviamente non offrirà altre funzionalità al di là delle classiche lancette.

Il CEO di Swatch, Nick Hayek, ha spiegato che è stato scelta la Cina come prima tappa di questo sistema di pagamento, grazie ad una struttura burocratica più snella.

Non è comunque da escludere che l’azienda voglia portare Swatch Bellamy anche nel resto del mondo, fornendo un ulteriore alternativa per coloro che cercano la praticità dei pagamenti al volo senza dover legarsi a gadget troppo “complicati”.

Via: Bloomberg