Le declinazione IFA 2016 di TomTom continua con l’innovativo Touch (foto)

Massimo Maiorano -

Anche TomTom Touch è ad IFA 2016. Di cosa si tratta? TomTom Touch è il primo braccialetto in grado di misurare la composizione corporea in massa magra e massa grassa, grazie un sensore di impedenza posto sul retro, appunto la prima volta che lo vediamo su un wearable.

Oltre alle funzioni già citate, TomTom Touch è impermeabile e consente di monitorare, per un massimo di cinque giorni, passi, sonno, calorie consumate e pulsazioni cardiache: un fitness tracker dedicato dunque a corsa, ciclismo o allenamento in palestra. Inoltre, connettendo il braccialetto allo smartphone con l’applicazione TomTom MySports, si riceveranno speciali notifiche sul dispositivo e si potranno consultare, attraverso chiari grafici, statistiche, progressi e risultati condivisibili sui social network.

LEGGI ANCHE: I nuovi smartwatch TomTom ricordano i vostri itinerari

Uscita e prezzo

TomTom Touch è disponibile in tante colorazioni differenti e cinturini di qualità. Risulta già in pre-ordine al prezzo di 149,00 euro, ma sarà nei negozi solo a partire da ottobre, ad un prezzo purtroppo non ancora noto.

Siamo entusiasti di poter fornire alle persone informazioni davvero utili sul loro stato di forma grazie al TomTom Touch. Sappiamo benissimo che il peso del proprio corpo non svela tutta la verità. Due persone dello stesso peso, possono infatti avere una composizione corporea totalmente differente in percentuale di massa magra e massa grassa. Il nuovissimo TomTom Touch fornisce un’idea più che chiara su questo parametro indispensabile per comprendere realmente se i nostri sforzi stanno portando ai risultati tanto attesi – Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTom