leap motion orion

Leap Motion vi mostra come il suo Orion renderà spettacolare la realtà virtuale (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Visto per la prima volta circa un mese fa, quando veniva presentato con il nome di Interaction Engine, Leap Motion Orion è l’evoluzione del sistema di tracking dei movimenti delle mani che promette di rendere l’interazione con la realtà virtuale spettacolare.

Il primo video del dispositivo, che nell’aspetto ricorda molto la prima generazione di Leap Motion (vi rimandiamo alla nostra prova per saperne di più), mostra come Orion, una volta montato su un visore VR, sarà capace di portare i movimenti delle mani nella realtà virtuale con estrema precisione e naturalezza, come sembra dimostrare il video ufficiale che trovate a fondo articolo.

LEGGI ANCHE: PlayStation VR è ancora lontano, secondo il CEO di GameStop

Ad ogni modo Orion non è solo un sistema hardware ed ha anche una controparte software, per la precisione un SDK, che permetterà agli sviluppatori di creare esperienze di realtà virtuale con cui l’utente potrà interagire senza bisogno di joystick o altri controller.

L’esordio di Leap Motion Orion è previsto per il prossimo autunno, quando molto probabilmente la maggior parte dei visori più famosi, come Oculus Rift, HTC Vive e PlayStation VR, saranno già sul mercato e gli sviluppatori, che possono già accedere all’SDK compatibile anche con il vecchio Leap Motion, avranno magari già preparato qualche esperienza da toccare con mano, almeno quella virtuale.

Via: The VergeFonte: Leap Motion
  • Stefano Mazzoni

    La tecnologia è molto interessante, però io preferirei una specie di “guanto” per avere anche una sorta di feedback…