zeiss-vr-one-5

VR One di Carl Zeiss sta per arrivare, e non è niente male… se avete il telefono giusto

Lorenzo Fantoni

VR One, il casco per la realtà virtuale di Carl Zeiss, sarà disponibile al pubblico europeo entro Gennaio 2015 a 99 euro. La sua particolarità sta nel fatto che è una sorta di Gear VR che può adattarsi ad altri telefoni che non siano quelli Samsung.

LEGGI ANCHE: Samsung e Oculus VR: accoppiata per la realtà virtuale

Il suo problema invece è che al momento o lo si usa con un Samsung Galaxy Note 4 o con un iPhone 6, con tutti gli altri device l’esperienza virtuale o non rende, o è scomoda o, semplicemente impossibile.

Lo ha scoperto a sue spese il redattore di Engadget che lo ha testato sul campo e si è visto impossibilitato a usare il suo OnePlus One, non perché il telefono non ci entrasse, ma perché non era fissato bene e si muoveva insieme alla testa. La speranza è che Carl Zeiss rilasci al più presto degli adattatori che comprendano anche altri telefoni, per il momento ha chiesto il parere agli utenti e pare, secondo Engadget, che il più richiesto sia il Galaxy S4.

Detto questo se il vostro telefono è supportato, VR One sembra in grado di offrire un’esperienza virtuale promettente. Al momento sono disponibili un cinema virtuale, una demo in realtà aumentata e un piccolo simulatore spaziale. Gli ultimi due prodotti sono “poco più che presentazioni beta” secondo il recensore, mentre il cinema virtuale sembra già un’app abbastanza avanzata, con tanto di interfaccia touchless.

Ovviamente ci sono ancora degli aggiustamenti da fare, soprattutto nell’interfaccia dove si fanno partire le app, che al momento pare sia troppo vicina al campo visivo dell’utente, ma per il resto l’impressione ricavata pare positiva. Adesso non vi resta altro da fare che sperare nell’uscita dell’adattatore per il vostro smartphone.