Whitings Go: un piccolo e colorato wearable E Ink con 8 mesi di autonomia

Cosimo Alfredo Pina

È piccolo, colorato e vanta autonomie di 8 mesi. Questo è il profilo sintetizzato del Whitings Go, il nuovo activity tracker che gira intorno ad un piccolo e rotondo schermo E Ink.

Presentato la scorsa settimana, in occasione del CES 2016, Go arriva come il più economico dei wearable Whitings senza rinunciare a tutto quello che ci può aspettare da un activity tracker, con il valore aggiunto di avere uno schermo a basso consumo per tenere d’occhio i propri progressi.

LEGGI ANCHE: Il nuovo wearable di Fitbit è Blaze, uno smartwatch con 5 giorni di autonomia

Una volta indossato tramite il cinturino o la clip (intercambiabili), Whitings Go è infatti in grado di tenere automaticamente traccia di passi e sonno, oltre che di monitorare anche le attività fisiche più intense, in particolare corsa e nuoto (impermeabile fino a 50 metri di profondità).

Il tutto con autonomie nell’ordine degli otto mesi, con una batteria a bottone sostituibile, e ovviamente la piena integrazione con lo smartphone tramite Bluetooth e l’app Health Mate. Whitings Go non è ancora disponibile all’acquisto ma sul sito dell’azienda è possibile iscriversi per rimanere aggiornati sulla data del lancio, quando il wearable sarà venduto a 69,95€.