zoyo baby gadget bambini

Zoyo promette la sicurezza dei neonati monitorandone ogni aspetto (video)

Cosimo Alfredo Pina

Zoyo è il nome di una serie di gadget smart che promettono, con non poca ambizione, di rendere la crescita di un bambino, almeno nei primi mesi, un po’ più facile e serena sopratutto per i genitori. Sbarcato su Kickstarter il progetto è nato dall’idea di una startup slovena.

Zoyo Baby consta di tre piccoli sensori dalla forma di nuvoletta: Diaper Buddy, Dream Catcher, Ambiental. Il primo è pensato per essere posizionato sul pannolino dell’infante ed è in grado di monitorare diversi parametri come respiro, temperatura, suoni oltre che notificare con “l’allarme pannolino” in caso di… beh avete capito.

Dream Catcher è invece da posizionare nella culla o nel lettino; questo monitora suoni, movimenti, temperatura ed umidità dell’aria. L’ultimo componente della gamma Zoyo Baby misura invece temperatura, umidità e livello di rumore nella stanza del bambino.

LEGGI ANCHE: Vortex, il giocattolo che insegnerà la robotica ai bambini

I dati possono poi essere consultati dalla relativa app per Android (4.3 o superiore) ed iOS (7.1 o superiore) che li raccolgono tramite protocollo Bluetooth 4.0. Forse proprio quest’ultimo aspetto, unito ad un discreto grado di “intrusione” su una sfera così personale, è quello che sta un po’ frenando il successo di questo progetto.

zoyo gadget bambini

Su Kickstarter Zoyo ha infatti raccolto circa 4.000$ a fronte dei 50.000$ richiesti. Mancano ancora una trentina di giorni alla fine della campagna su Kickstarter dove un kit base viene offerto ai genitori più hi tech a partire da 80$.

Fonte: Kickstarter