Perché questo Prime Day sarà il migliore di sempre e come seguirlo (video)

Emanuele Cisotti -

Sappiamo come l’Amazon Prime Day del 2020 sia decisamente atipico rispetto al passato. Le giornate di sconti (perché ancora Day al singolare?) che solitamente si tengono ad inizio estate sono state rimandate causa pandemia ai prossimi 13 e 14 ottobre. Ma non sono solo le date a cambiare, ci sono altre due ragioni per cui questo Prime Day sarà il migliore di sempre.

Il primo motivo è che vista la situazione molto particolare che stiamo tutti vivendo è ancora difficile dire cosa sarà del Black Friday. Questa incertezza ha spinto Amazon ad una decisione molto particolare, guidata probabilmente anche dalla nuova data che è stata trovata: le offerte Amazon per il Prime Day saranno le migliori da qui alla fine del 2020. I prodotti scontati per queste due giornate non li troverete mai in offerta su Amazon a prezzi più bassi di quelli del Prime Day. Nel “migliore” dei casi l’offerta sarà la stessa. Se quindi il Black Friday avverrà regolarmente allora le offerte potrebbero essere al massimo le stesse, ma non migliori.

Questo potrebbe spingere molti a fare alcuni dei loro acquisti per il Natale in queste date. Per questo motivo l’azienda ha esteso la possibilità di fare il reso per questi prodotti fino al prossimo 31 gennaio 2021. Questo vi darà quindi tempo per lasciare a chi riceverà in dono il vostro acquisto di decidere che non fa per lui e procedere quindi con un reso.

Come sempre il Prime Day sono giornate riservate agli utenti Prime. Qui vi spieghiamo come iscrivervi gratuitamente.

Per seguire al meglio il Prime Day il nostro consiglio è quello di iscrivervi al nostro canale Telegram dove riceverete segnalazione in tempo reale di tutte le migliori offerte, minuto per minuto. Troverete invece l’indice delle nostre offerte a questo link: offerte Prime Day (compariranno i box alla mezzanotte del 13 ottobre).

CANALE TELEGRAM OFFERTE

  • Fabio Gilè

    Scontano tutto tranne il Kobo libra H2O…come invogliare la lettura.

    • Lord Mantrax

      beh scontare il prodotto della concorrenza, quando loro producono e vendono il Kindle sarebbe da folli.. al massimo metteranno in offerta i Kindle

      • Fabio Gilè

        Avresti ragione se mi riferissi solo ad Amazon, ma in realtà sia il Kobo Libra H20 che il Kindle paperwhite ( che hanno i migliori rapporti qualità/prezzo per i rispettivi tagli da 6″ e 7″ ) non si trovano scontati da nessuna parte. Si sconta praticamente tutto, smartphone, tablet, macchine del caffè, ecc ecc…ma mai sulla cultura. Vabbè.

        • EmmaGenova

          Andate in libreria a comprare Cultura non con sto kindle etc…..

          • Fabio Gilè

            Uno non esclude l’altro…il tuo commento mi sembra solamente provocatorio.

          • EmmaGenova

            Se parliamo di cultura ovvio che uno non esclude l’altro, ovvio che volevo essere provocatorio ma non polemico, poi che le librerie vendano anche Kobo e Kindle non vuol dire che la filiera sia d’accordo, ma gioco forza per sopravvivere si adattano…. personalmente sperando di non passare per arrogante, chi legge un libro su uno schermo non ha capito il fascino in se del leggere, sfogliare le pagine, sentire il profumo della carta e il tatto della superficie. Buona giornata

          • Fabio Gilè

            Cito: “personalmente sperando di non passare per arrogante, chi legge un libro su uno schermo non ha capito il fascino in se del leggere, sfogliare le pagine, sentire il profumo della carta e il tatto della superficie.”

            Non è arroganza, è solo una visione limitata della cultura. Leggere un libro è quello che CONTA VERAMENTE, leggere ed informarsi, che poi lo stesso libro lo leggi su carta o su un dispositivo poco conta (e guarda che potrei elencarti una serie di svantaggi della carta rispetto al formato elettronico, ambientali e non, ma cadrei nel tuo stesso livello provocatorio).
            Buona giornata anche da parte mia.

          • Gino Pera

            Scommetto che hai una libreria 😅

          • EmmaGenova

            Purtroppo no, passo molto tempo, quando posso, tra gli scaffali delle librerie, se piccole e storiche ancora meglio. Però si lavoro nella filiera della carta!

          • dario belotti

            La solita persona che
            Parla a vanvera.

          • EmmaGenova

            parlare a vanvera:…. che abbonda di parole, per lo più inconcludenti: chiacchierone, logorroico, loquace, prolisso, verboso: se il termine che intendeva è il solito provocatore SI, polemico…. in parte, ma anche no, ma a vanvera prorpio no…. dato che sono stato sotto i 60 caratteri di scrittura…. 🙂 Comunque mi spiace per il suo commento, visto che parlo con cognizione di causa sia per il discorso della filiera produttiva della carta e quello che ne consegue sul mondo del lavoro sia, per studio, sull’analisi di come impattano i nuovi media a livello socio-economico. Buona giornata.

    • Parlando di Prime Day, ovviamente i Kindle saranno sempre al centro.

  • Tiwi

    per esperienza, ci sono sempre poche promo buone, e la maggior parte sono prodotti vecchi o con sconti bassi, ma chissa, vedremo se cambieranno qualcosa

    • Per questo noi passiamo i giorni a selezionarle per voi 😉

  • Prevedo le solite offerte farlocche di sempre

    • Su migliaia di offerte il 90% sono di poco appeal, ma le offerte buone ci sono eccome. Se poi non c’è quello che vuoi te ovviamente non le troverai mai interessanti 🙂

  • Francesco

    Sconti decenti su mirrorless recenti ce ne saranno? A quanto pare solo la Sony alpha 6000 é degna di essere scontata

    • Non possiamo dire nulla 🙂