Con Android 14 Google renderà più semplice per le app supportare le passkey

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Con Android 14 Google renderà più semplice per le app supportare le passkey

Google sta puntando sempre di più sulle passkey (a tale proposito vi suggeriamo di leggere la guida per creare Passkey). In tal senso, il colosso di Mountain View ha annunciato in post sul suo blog degli sviluppatori che Credential Manager - una nuova API specifica per Android per l'archiviazione di credenziali come combinazioni di nome utente e password e passkey - sarà resa pubblica il 1° novembre. In particolare, Credential Manager, disponibile in anteprima per gli sviluppatori da mesi, ospita l'autenticazione biometrica di passkey nonché di password tradizionali.

Questa modifica, dunque, dovrebbe consentire alle applicazioni di offrire un supporto migliore di autenticazione in Android 14. Difatti, sfruttando Credential Manager, le app potranno garantire agli utenti un facile accesso tramite le passkey. Inoltre, i gestori di password di terze parti come 1Password potranno anche integrare l'API per un'esperienza più immediata quando si utilizza per impostazione predefinita tale alternativa anziché Google Password Manager.

Tra l'altro, in un altro post sul blog, Google ha affermato che sta valutando varie opzioni per fare in modo che gli sviluppatori dovranno utilizzare esclusivamente Credential Manager per autenticare gli utenti. L'auspicio è che tutto ciò renda le operazioni sempre più semplici e che la nuova API della società venga utilizzata anche da app di terze parti, come ad esempio già fatto da WhatsApp e Uber.

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra