Impermeabilità o spessore? Nei suoi pieghevoli, Samsung ha optato per la prima

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Impermeabilità o spessore? Nei suoi pieghevoli, Samsung ha optato per la prima

L'anno scorso, Samsung ha rivoluzionato il mondo dei pieghevoli con i suoi Galaxy Z Flip 3 e Z Fold 3, entrambi dotati di resistenza all'acqua, ma quest'anno la competizione si è fatta più serrata che mai, con numerosi produttori cinesi intenzionati a rubare la scena al gigante coreano. 

Mentre infatti i nuovi Galaxy Z Fold 4 e Z Flip 4 rappresenteranno comunque la scelta principale per la maggior parte dei consumatori, le alternative iniziano a essere piuttosto interessanti, non solo per il prezzo, ma anche per le caratteristiche e le scelte costruttive

Segui AndroidWorld su News

Samsung aveva sperimentato la stessa cerniera di Xiaomi Mix Fold 2, ma...

Uno dei concorrenti più preoccupanti per la casa di Seul viene dalla Cina, ed è rappresentato da Xiaomi Mix Fold 2, il cui lancio è avvenuto appena due giorni dopo l'evento Unpacked di Samsung e che ha tutte le carte in regola per ribattere punto su punto al Galaxy Z Fold 4, a cominciare da un prezzo (in Cina, visto che non sembra arrivare da noi) decisamente più basso.

Ma la caratteristica più interessante è rappresentata dalla cerniera del pieghevole, che Xiaomi ha definito a "micro goccia", e che gli consente di ridurre considerevolmente lo spessore: 5,4 mm da aperto (contro i 6,3 mm dello Z Fold 4) e 11,2 mm da chiuso (rispetto ai 15,8 mm del concorrente coreano), a fronte di una batteria più grande.

Cerniera Xiaomi Mix Fold 2. Fonte: Xiaomi

Xiaomi afferma anche che la nuova cerniera riduce considerevolmente la piega dello schermo, il che farebbe sorgere la domanda perché Samsung sia così indietro da questo punto di vista. La risposta è riassunta in una sola parola: impermeabilità. 

Secondo Ross Young, amministratore delegato di Display Supply Chain Consultants (DSCC) e molto attivo nelle anticipazioni sui dispositivi, l'azienda coreana aveva testato un design di cerniera simile a quello cinese, ma lo aveva scartato perché non garantiva l'impermeabilità. 

Samsung ha deciso che tutti i suoi smartphone premium sopra i 1.000 dollari devono essere resistenti all'acqua e dopo aver lanciato i primi pieghevoli impermeabili nel 2021 non voleva fare un passo indietro con quelli del 2022. Quindi ha deciso di aspettare un miglioramento della tecnologia per poter proporre dispositivi pieghevoli più sottili - e impermeabili - più avanti.

A questo punto sarà tutto nelle mani dei consumatori. È indubbio il vantaggio tecnologico e d'immagine che Samsung ha ormai acquisito nel settore, come evidenziato anche nella nostra anteprima, ma prima o poi dovranno arrivare altre novità perché i concorrenti non stanno a guardare

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici