Modding, finalmente è possibile sbloccare il bootloader di tre smartphone Vivo

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Modding, finalmente è possibile sbloccare il bootloader di tre smartphone Vivo

A differenza di alcuni produttori come ad esempio Xiaomi e Google, Vivo non ha in qualche modo favorito il modding nell'universo Android. La società, infatti, non offre un metodo ufficiale di sblocco del bootloader né tantomeno ha rilasciato i sorgenti del kernel per i dispositivi commercializzati.

La comunità di XDA, però, grazie ai membri Pervokur e Killuminati91, ha reso possibile sbloccare il bootloader di tre modelli: si tratta di Vivo V21e, Vivo X70 Pro Plus e Vivo Y31. Tuttavia, l'operazione è consentita soltanto sulle varianti con processore Qualcomm Snapdragon. Tra l'altro, se effettuato, lo sblocco di bootloader disabilita il lettore di impronte digitali (almeno sul Vivo X70 Pro Plus). Per maggiori dettagli, qui sono fornite tutte le istruzioni a riguardo.

Infine, novità in tal senso anche da Realme: l'azienda, infatti, consente ufficialmente agli utenti di sbloccare il bootloader della versione globale di Realme GT 2 Pro.

Fonte: XDA, XDA

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici