Nothing Phone (1) ha dei bei LED, ma sarà resistente?

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Nothing Phone (1) ha dei bei LED, ma sarà resistente?

Nothing Phone (1) è tra noi da quasi un mese, con il suo design moderno, che sembra aver lanciato una nuova moda, i suoi LED e un'esperienza Android pulita e scattante.

Ma sono tutte apparenze o c'è anche sostanza? È quello che ha voluto scoprire Zack Nelson, il famoso YouTuber del canale JerryRigEverything con i suoi terribili test di resistenza. Scopriamo com'è andata.

Segui AndroidWorld su News

Nothing Phone (1) è sorprendentemente resistente

Dopo aver estratto il nuovo telefono di Nothing dalla scatola, Nelson dedica diverso tempo a mostrare il funzionamento dei LED posteriori, con schemi sonori abbinati. Zack nota come i LED dovrebbero mostrare anche il livello di batteria durante la carica, ma non è riuscito ad attivare la funzione con quattro caricatori diversi.

Passiamo al test vero e proprio. Lo schermo anteriore è protetto da una pellicola trasparente mentre con i taglierini in scala di Mohs comincia a vedere segni dal livello 6, il che è piuttosto normale per un display con rivestimento in Gorilla Glass.

I bordi sono in metallo, come i pulsanti e ovviamente si rigano con il taglierino. Il carrellino per la SIM è protetto da un anello di gomma, per garantire una certa protezione dall'ingresso di liquidi, ma il telefono ha una certificazione IP53, il che come dice Nelson significa che non ha nessuna protezione per l'ingresso di acqua o altro. 

Il pannello posteriore è completamente rivestito in vetro e con un normale taglierino non mostra alcun segno, mentre tornando allo schermo, anche sotto la fiamma dell'accendino per 40 secondi, nonostante un segno bianco l'usabilità non è compromessa.

Passiamo ora al temuto bend test. Come si è comportato Nothing Phone (1)? Sorprendentemente bene. Dal retro il telefono è super solido, mentre da davanti lo YouTuber osserva che c'era un po' di "flessione" a livello del taglio dell'antenna, ma niente di preoccupante. Zack ripete il test più volte e fa ascoltare il rumore interno mentre applica una discreta pressione, ma il telefono non si piega, soprattutto dal retro.

Nelson nota come le linee delle antenne rappresentino sempre un punto debole, ma questo smartphone è probabilmente il più vicino al punto di rottura senza rompersi. Buon lavoro Nothing! Potete vedere il test completo qui sotto.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici