Nothing Phone (1) (pre) annunciato: arriverà in estate con Nothing OS

Ci attendono mesi di teasing...
Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
Nothing Phone (1) (pre) annunciato: arriverà in estate con Nothing OS

Nothing Phone (1) arriverà questa estate. Durante l'evento appena conclusosi, l'azienda di Carl Pei ha finalmente confermato ufficialmente l'uscita del suo primo smartphone, svelandone il nome e qualche dettaglio inedito, ma lasciandoci comunque a brancolare nel buio su moltissimi aspetti, che saranno senz'altro "centellinati" durante i prossimi mesi.

Iniziamo dalle cose ovvie: phone (1) sarà dotato di un processore Qualcomm Snapdragon; quale di preciso non ci è dato saperlo, ma è quasi logico pensare allo Snapdragon 8 Gen 1, se Nothing vorrà competere nella major league.

La vera novità però è il "sistema operativo Nothing OS". Anche su di lui i dettagli sono un po' fumosi, e nonostante l'azienda parli proprio di "sistema operativo", sappiamo che sarà comunque basato su Android, quindi dovrebbe essere qualcosa alla stregua di One UI, OxygenOS, MIUI e tutte le altre interfacce (pesantemente) personalizzate dai vari produttori.

Inoltre, durante la presentazione l'azienda ha promesso 3 anni di aggiornamenti e 4 anni di update di sicurezza.

Di seguito un primo assaggio dell'interfaccia di Nothing OS in una serie di screenshot diramati dall'azienda.

L'idea è quella di "ridurre il sistema operativo all'essenziale", creando un "ecosistema aperto, che collegherà e integrerà facilmente i prodotti Nothing e quelli di altri brand leader mondiali". E poi ancora "caratteri su misura, colori, elementi grafici e suoni" saranno tutti cuciti a misura di Phone (1).

Per fortuna sarà possibile averne un assaggio prima del lancio dello smartphone stesso, dato da aprile il launcher di Nothing OS sarà disponibile su altri modelli di smartphone (quanti e quali ancora non ci è dato saperlo).

In ogni caso, per quanto personalizzata sia l'esperienza, dubitiamo che possa trattarsi di un intero ecosistema a sé stante, ovvero che Nothing voglia fare a meno dei servizi di Google, quindi, fino a prova contraria, ci aspettiamo che il Play Store e tutte le app Android siano disponibili.

L'azienda ha inoltre annunciato un imminente nuovo round di investimenti (dal 5 aprile 2022), che garantirà a chi dovesse aderire accesso alla community privata di Nothing, vantaggi esclusivi ed insight sull'azienda. Per ulteriori vi rimandiamo al sito ufficiale.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici