OnePlus 7 e 7T ricevono la OxygenOS 12 Open Beta 2 basata su Android 12

Antonio Lepore
Antonio Lepore
OnePlus 7 e 7T ricevono la OxygenOS 12 Open Beta 2 basata su Android 12

È tempo di aggiornamenti per OnePlus, in particolare modo per OnePlus 7, 7 Pro, 7T e 7T Pro, tutti ancora in attesa del rilascio ufficiale di Android 12, nonostante il lancio di Android 13 sia sempre più vicino. Nel dettaglio, dopo il rilascio della prima Open Beta di OxygenOS12 basata proprio su Android 12 ad inizio luglio, l'azienda ha appena diffuso la seconda beta.

Nel nuovo pacchetto sono state introdotte un paio di correzioni e alcuni accorgimenti allo scopo di risolvere diversi bug, come ad esempio qualche anomalia nella gesture del doppio tap per riattivare lo schermo, un problema relativo all'intensità della vibrazione ed uno strano problema tecnico che affliggeva la fotocamera.

La seconda beta – versione H.26 per la serie OnePlus 7 e versione F.15 per la serie 7 T – non introduce, però, le nuove patch di sicurezza di agosto (sono ferme a quelle di luglio). Inoltre, così come dichiarato stesso dall'azienda, queste versioni contengono ancora una criticità, ovvero il flash non risulta disponibile quando si utilizza la fotocamera in un ambiente con temperature elevate. Per quanto riguarda le modalità di aggiornamento, se avete già installato la OxygenOS 12 OB1 sul vostro dispositivo, dovreste ricevere la notifica di aggiornamento OTA.

In caso contrario, potreste procedere al download manuale dei pacchetti OTA.

La OxygenOS 12, basata su Android 12, introduce diverse novità, soprattutto in relazione all'interfaccia grafica, resa più simile alla ColorOS di OPPO. Inoltre, sono state aggiunte delle novità per le opzioni Always On, per la modalità di gioco e per Shelf, dotato ora di nuove schede e personalizzazioni. Non dovrebbero mancare, infine, anche vari accorgimenti per ottimizzare la durata della batteria.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici