ColorOS 13 ufficiale: il tocco di OPPO su Android 13

OPPO svela oggi la ColorOS 13, nuova major release dell'interfaccia basata su Android 13. L'ultima versione del sistema operativo di Google è stata rilasciata solo pochi giorni fa e OPPO ci ha tenuto ad essere tra i primissimi ad aggiornare i suoi smartphone: ColorOS 13 infatti è disponibile già da oggi per Find X5 e Find X5 Pro.

Novità

Design e Homescreen

Il primo e più evidente cambiamento di ColorOS 13 è quello estetico: con questa versione debutta l'Aquamorphoc Design, una nuova interfaccia ispirata dai movimenti dell'acqua, che include anche un nuovo layout a card e un nuovo font che migliora la leggibilità dei testi.

Novità anche per l'Always-On Display, che si arricchisce di nuove animazioni chiamate Homeland (che mostrano gli effetti del cambiamento delle temperature su alcuni animali e il loro ecosistema), ma anche del supporto a Bitmoji e informazioni contestuali, come la musica in ascolto o l'aggiornamento in tempo reale per una consegna di cibo.

Tanti piccoli cambiamenti anche nel Centro di controllo, che ha un nuovo layout e alcuni toggle ridisegnati per maggior comodità, e nella Homescreen, con nuovi widget e la possibilità di ingrandire le cartelle.

Infine, ci sono i nuovi Blossom Wallpaper, sfondi che puntano a mostrare visivamente le ore che passiamo con lo smartphone, attraverso un bocciolo che fiorisce e poi appassisce (se supriamo il tempo previsto).

Prestazioni migliorate

Novità interessanti anche in termini di nuove funzioni e miglioramenti di performance: in termini di funzionalità, gli utenti che utilizzano anche altri dispositivi OPPO potranno beneficiare dei grandi cambiamenti al Multi-Screen Connect, che permette di condividere la clipboard tra smartphone e tablet e di trasferire facilmente file da un device all'altro. Inoltre, per quel che riguarda l'interazione col PC, arriva anche la possibilità di avere fino tre schermate (la Home + 2 app) dello smartphone sullo schermo del proprio computer.

Per quel che riguarda le performance, invece, OPPO introduce il Dynamic Computing Engine, un insieme di tecnologie che migliora l'autonomia del dispositivo e allo stessto tempo aumenta il numero di app che possono stare in background.

E poi c'è anche Meeting Assistant, un algoritmo per la gestione dei pacchetti internet che dà priorità alle di videochiamata (Meet, Zoom e Teams) per garantire una migliore esperienza di conversazione.

Sicurezza e privacy

Oltre a tutte le novità in termini di sicurezza e privacy introdotte con Android 13, OPPO aggiunge anche uno spazio privato (Private Safe) dove conservare foto e documenti criptati con algoritmo AES e la funzione Auto Pixelate, che nasconde con un clic foto e nomi dagli screenshot di una conversazione.

Dispositivi compatibili

I primi smartphone a ricevere ColorOS 13 sono Find 5X e Find 5X Pro: per loro, che saranno tra i primissimi dispositivi ad avere Android 13, l'update è disponibile da oggi.

Per tutti gli altri modelli, OPPO seguirà le seguenti tempistiche:

Da settembre 2022

  • Find X3 Pro
  • Reno8 Pro 5G

Da ottobre 2022

  • Reno8 5G
  • Reno7 Pro 5G
  • Reno7 5G
  • Reno7
  • Reno6 5G
  • F21 Pro
  • K10 5G
  • A77 5G
  • A76

Da novembre 2022

  • Reno7 Z 5G
  • Reno6 Pro 5G
  • Reno6 Z 5G
  • Reno5 Pro 5G
  • Reno5 Pro
  • F21 Pro 5G
  • K10
  • A96

Da dicembre 2022

  • Find X5 Lite 5G
  • Find X3 Neo 5G
  • Find X3 Lite 5G
  • Find X2 Pro
  • Find X2 Pro Automobili Lamborghini Edition
  • Find X2
  • Reno8
  • Reno8 Z5G
  • Reno5 5G
  • Reno5 Z 5G
  • A94 5G
  • A74 5G

Dalla prima metà del 2023

  • OPPO Pad Air
  • Reno8 Lite 5G
  • Reno7 Lite 5G
  • Reno7 A
  • Reno6
  • Reno6 Lite
  • Reno5
  • Reno5 Marvel Edition
  • Reno5 F
  • Reno5 Lite
  • Reno5 A
  • F19 Pro
  • F19
  • F19s
  • A95
  • A94
  • A77
  • A74
  • A57
  • A57s
  • A55
  • A54 5G
  • A54s
  • A55s 5G
  • A16S

Anteprima

Mostra i commenti