SmartWorld cerca un collaboratore esterno

Emanuele Cisotti -

Ti piace il mondo Android e quello della tecnologia in generale? Ti piace e soprattutto sai scrivere bene? Ti piace il nostro stile e ci segui da tempo? Allora sei già a metà strada, anche se questo non basta. Stiamo infatti cercando un collaboratore che possa scrivere sul nostro network contenuti riguardanti i consigli per gli acquisti, e che realizzi durante la settimana, da lunedì a venerdì, un costante numero di articoli, soprattutto il pomeriggio con un impegno variabile ma che può essere stimato intorno alle 4-5 ore giornaliere. Se pensi di essere la persona adatta, segui minuziosamente le indicazioni qui sotto.

Come candidarsi:

  • Dicci, molto brevemente, qualcosa di te. Chi sei, cosa fai, perché ti sei proposto.
  • Inviaci tre articoli di prova (di cui almeno uno che possa descriversi come “consigli per gli acquisti”), scritti nello “stile SmartWorld”.
  • Allega un curriculum vitae o comunque un breve sunto della tua attività precedente, o anche solo delle tue passioni e dei tuoi gadget preferiti.
  • Conferma che potresti impegnarti nel tempo da noi sopra richiesto.
  • Inviaci il tutto entro lunedì 28 ottobre alle ore 22:00 all’indirizzo info@smartworld.it, con oggetto “Collaboratore SmartWorld”.

Chiariamo che:

  • Se anche ti sei proposto in precedenza, inviaci nuovamente la tua candidatura, come spiegato qui sopra, per confermare il tuo attuale interesse.
  • Non seguire alla lettera le indicazioni date ti penalizzerà nella selezione.
  • I tuoi post di prova non saranno in alcun modo utilizzati da noi, ci servono solo per capire la tua dimestichezza con la materia ed il tuo stile.
  • È richiesta una buona conoscenza dell’inglese scritto.
  • Se sarai selezionato, diventerai a tutti gli effetti un collaboratore esterno, ed ovviamente avrai una retribuzione basata sul numero (e sul tipo) di contenuti realizzati ogni mese.
  • Devi essere maggiorenne.

Per eventuali dubbi o domande, potete scrivere allo stesso indirizzo email indicato sopra.

  • M Thomson Barnes

    siete fuori strada !

    ‘ fareste bene ad affidarvi a quegli esperti in ricerche di personale/collaboratori, commissionando anche una ben piu’ attenta e ancor puntuale strategia per la promozione del vostro ” marchio ” che e’ da promuovere anche presso gli addetti ai lavori, per presentarlo poi ai pesci che dovranno abboccare all’amo. attivita’ per il ” brand ” / marchio e che insieme a quelle di marketing per la ” posizione di collaboratore ” e unite, infine, ad una piu’ ortodossa comunicazione di impresa, vi permetteranno poi di ” accalappiare ” quei reali e autentici talenti e ancora professionisti che appartengono al mondo dei creativi e, talvolta, potreste anche rimanere sorpresi rilevando che quel particolarmente oneroso esborso di risorse economiche puo’ essere evitato ‘

  • HabemusFerdo

    Qual è la lunghezza media di un articolo?

    • Quella di un articolo che trovi nelle nostre pagine. Di media direi 4 paragrafi.

  • Julian QV Cuffini

    Non è giusto, mi mancano solo 10 mesi per diventare maggiorenne😭

  • M Thomson Barnes

    <<>>

    Optimized for google translate [ into Eng. ]

    siete fuori strada !

    suggeriamo di rivolgervi a quegli esperti per le ricerche di personale/collaboratori, assegnando anche quell’incarico per proporvi una ben piu’ attenta e ancor puntuale strategia per la promozione del vostro marchio e si’ da promuoverlo anche presso gli addetti ai lavori, presentandolo poi ai pesci che dovranno abboccare ” all’amo. ”

    impegnandovi in attivita’ di consolidamento del brand / marchio e ancora svolgendo quelle sempre piu’ importanti attivita’ per il marketing di quel che potrebbe pur essere non condizionato da parallasse e per ” Collaboratore Esterno ( CE ) “, collegando poi quel tutto ed efficacemente ad una ben piu’ ortodossa comunicazione di impresa, per giungere a quel risultato ” certo ” per accalappiare reali e autentici talenti e professionisti che appartengono al mondo dei creativi…. potreste anche rimanere meravigliati e comprendere che ‘ i compensi da riconoscere per il lavoro dei creativi e pertanto quel particolarmente oneroso esborso di risorse finanziarie puo’ essere talvolta evitato ‘

  • M Thomson Barnes

    Abiamo corretto !! [ grazie per averci comunicato la svista, lo abbiamo anche firmato ‘sta volta ]

    <<>>

    Optimized for google translate [ into Eng. ]

    siete fuori strada !

    suggeriamo di rivolgervi a quegli esperti per la ricerca di personale/collaboratori e si’ da assegnar loro quell’incarico per reinterpretare e proporvi una ben piu’ attenta e ancor puntuale strategia per promuovere il vostro marchio e che dovra’ essere meglio definito anche presso gli addetti ai lavori [ il marchio sara’ cosi’ pronto e adatto/adattato per la presentazione da proporre a quei pesci che dovranno abboccare ” all’amo. ” ]

    impegnandovi in attivita’ di consolidamento del brand / marchio e ancora svolgendo quelle sempre piu’ importanti attivita’ per il marketing di quel che potrebbe pur essere non condizionato da parallasse e per ” Collaboratore Esterno ( CE ) “, collegando poi quel tutto ed efficacemente ad una ben piu’ ortodossa comunicazione di impresa per giungere a quel risultato ” certo ” e per accalappiare reali e autentici talenti e professionisti che appartengono al mondo dei creativi…. potreste anche rimanere meravigliati e comprendere che i compensi da riconoscere per il lavoro svolto da quel creativo e pertanto quel particolarmente oneroso esborso di risorse finanziarie puo’ essere talvolta parzialmente evitato

    HEIDI