App

Cast to TV: il mirroring e lo streaming non sono mai stati così semplici

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Cast to TV: il mirroring e lo streaming non sono mai stati così semplici

Con l'evoluzione della tecnologia i nostri smartphone sono diventati anche il mezzo con il quale accediamo maggiormente ai contenuti multimediali. Questo accade soprattutto con i dispositivi Android.

E quando si parla di contenuti multimediali, ha senso anche parlare di mirroring e casting, visto che le dimensioni del display dei nostri telefoni rimangono sempre limitati. In questo contesto negli ultimi giorni abbiamo provato l'app Cast to TV, una delle alternative più interessanti tra quelle gratis per trasmettere contenuti di qualsiasi tipo alla propria TV.

I contenuti li prendete da dove volete

L'app Cast to TV è molto simile a Web Video Caster, quella che abbiamo provato qualche settimana fa, e presenta delle interessanti peculiarità rispetto ai servizi offerti da Google e dagli altri produttori attivi nel settore del casting.

L'app si presenta con un'interfaccia relativamente aggiornata e semplice. Non parliamo di Material You ma sicuramente semplice da navigare. Potete averne un'anteprima osservando gli screenshot che trovate in basso.

L'app Cast to TV ha l'obiettivo principale di trasmettere qualsiasi tipo di contenuto multimediale dal telefono a qualsiasi dispositivo idoneo connesso alla stessa rete Wi-Fi. Per dispositivo idoneo si intende un dispositivo connesso alla TV o a uno schermo in grado di riprodurre contenuti multimediali. Ci viene subito in mente Chromecast, ma possiamo anche pensare ai vari modelli Nest oppure ad altri dispositivi di terze parti.

Andiamo a vedere quali sono le funzionalità di Cast to TV che ci sono piaciute di più:

  • L'app è in grado di riprodurre qualsiasi contenuto presente nella memoria interna del telefono sul quale è installata. Quindi parliamo di video, foto e audio. L'app offre una sorta di file manager integrato con il quale è possibile scorrere tutto l'archivio interno, anche tramite contenuti categorizzati.
  • L'app offre un web browser integrato. Con questo è possibile trasmettere qualsiasi contenuto presente online.
  • L'app vi permette di crearvi delle playlist personalizzate. Queste possono raccogliere una serie di contenuti presenti in locale, oppure dei contenuti presenti sul web.
  • Tramite il web browser è possibile connettersi anche a eventuali archivi personali in rete, come ad esempio quelli presenti un NAS.

Insomma, tra le cose che ci sono piaciute di più di Cast to TV troviamo sicuramente la trasversalità in termini di contenuti che è possibile trasmettere.

Peccato che gli annunci pubblicitari a volte interferiscono con l'utilizzo dell'app.

In generale, ci sentiamo di consigliarvela soprattutto se avete la necessità di effettuare mirroring o casting di contenuti che sono presenti online oppure avete la necessità di creare database con playlist strutturate da trasmettere.

Tutto gratis con pubblicità

Come menzionato sopra, l'app Cast to TV è disponibile al download gratuito sul Play Store. L'utilizzo non prevede limitazioni nella versione free ma la presenza di annunci pubblicitari.

Qui sotto trovate il pulsante diretto per scaricarla e installarla dal Play Store.

Scarica da Play Store

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici