App

Scoprire il valore della propria collezione di vinili e CD con un'app

Scoprire il valore della propria collezione di vinili e CD con un'app
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

L'avvento della musica digitale e in streaming (qui le migliori app) ha ridotto l'interesse verso i formati fisici per la musica, ma non li ha certo uccisi. I collezionisti di CD e di vinili infatti sono moltissimi e soprattutto quest'ultimo formato ha ripreso moltissimo interesse negli ultimi anni con sempre più artisti che scelgono di pubblicare i loro dischi in vinile.

Se anche voi quindi non vi siete "arresi" alla musica solo fatta di uno e zeri e avete una nutrita collezione di vinili e CD potrebbe essere interessante per voi scoprire che c'è un'app che vi permette di catalogare tutto il vostro inventario e scoprire anche il loro valore, sia del singolo disco che dell'intera collezione. Si tratta di Discogs, piattaforma online molto popolare fra gli amanti di musica, presente negli store anche come app (qui per Android e iOS). Una volta registrati a Discogs potrete andare ad aggiungere manualmente i vostri dischi al database personale, ma il modo più semplice è sicuramente tramite l'app.

Una volta aperta e collegati al vostro account potrete infatti premere sulla lente d'ingrandimento in alto a destra e poi cercare il vostro disco. Per semplificare l'operazione il consiglio è di sfruttare la funzione integrata di lettura di codici a barre. Tutti i prodotti degli ultimi 40 anni circa sono dotati di codice a barre e questo vi semplificherà molto l'inserimento. Per alcuni album/singoli potrebbero esserci più varianti e nel caso dovrete scegliere la vostra. È fondamentale per avere una quotazione della collezione che sia la più precisa possibile.

Una volta aperto quindi il disco corretto vi basterà premere sul simbolo della libreria per aggiungerlo alla vostra libreria. Il valore del disco è calcolato dal valore di mercato, dandovi quindi una valutazione della vostra collezione molto precisa. Discogs infatti è anche un mercatino per appassionati e ci sono tantissimi dischi in vendita che vengono venduti ogni giorno.

Questi numeri vengono usati da Discogs per calcolare una quotazione con il valore medio, minimo e massimo dei vostri vinili e CD, e anche dell'intera collezione.

Dal sito web andando sulla vostra collezione potrete anche aggiungere lo stato di conservazione della custodia e del disco, per rendere il database ancora più fedele alla realtà.

Fra le altre funzioni di Discogs segnaliamo anche quella che vi permette di indicare un certo disco (con anche la sua versione e il suo formato) come di vostro interesse, per essere avvisato ogni qualvolta questo venisse messo in vendita.

Se vi interessa la musica potrebbe anche interessarvi il nostro articolo con le migliori app per riconoscere la musica.

Mostra i commenti