App

Google blocca l'app Temi di Xiaomi: problema risolto

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Google blocca l'app Temi di Xiaomi: problema risolto

Nel corso degli anni Xiaomi si è guadagnata un posto di rilievo nel mercato smartphone a livello globale, con i suoi top di gamma Android che ormai rappresentano un punto di riferimento per larga parte degli utenti.

Canale Telegram Offerte

Da sempre Xiaomi offre una personalizzazione software di Android con la sua MIUI. Insieme alla MIUI l'azienda cinese mette a disposizione diverse app e servizi preinstallati sui suoi smartphone, come l'app Temi dedicata alla personalizzazione.

Come tutte le app ufficialmente disponibili per i dispositivi Android, anche l'app Temi di Xiaomi è soggetta ai controlli di Play Protect, il servizio di sicurezza sviluppato da Google per monitorare le app installate sui dispositivi Android, dal punto di vista della sicurezza.

Proprio questi controlli sembrano aver causato qualche problema agli utenti Xiaomi negli ultimi giorni, anche in Italia. Stando a quanto segnalato sul nostro gruppo Facebook, Play Protect avrebbe bloccato l'app Temi di Xiaomi per ragioni di sicurezza, avendola catalogata come dannosa.

Questo ha reso l'app inutilizzabile, proprio perché inaccessibile se risulta bloccata da Play Protect. Per fortuna qualcuno è riuscito a trovare una soluzione provvisoria: come avrebbe suggerito Xiaomi, bastava cancellare i dati relativi all'app per renderla nuovamente utilizzabile.

Per cancellare i dati dell'app basta recarsi nelle impostazioni di sistema, accedere alla sezione App e cercare la voce Memoria all'interno dell'app in questione. La cancellazione dei dati comporta il reset delle personalizzazioni applicate all'app nel corso del suo utilizzo.

Il problema è stato poi risolto da Xiaomi che il 18 agosto ha rilasciato una nota per mettere al corrente tutti gli utenti Xiaomi. Fateci sapere nei commenti se avete anche voi risolto con gli ultimi aggiornamenti.

Aggiornamento

Xiaomi ci fa sapere che:

"Siamo a conoscenza della segnalazione relativa alla nostra applicazione Temi. Questo avviso ora non viene più inviato e stiamo collaborando con Google per identificare la causa di questo problema.
Nel caso in cui l'avviso fosse ancora visibile e non sia ancora stata disabilitata l'app Temi, ecco cosa è possibile fare: Aprire Google Play Store e selezionare la foto del profilo nella parte superiore destra dello schermo. Selezionare 'Play Protect' e aprire 'Impostazioni'. Disattivare poi 'Analizza le app con Play Protect'. Tornare a Play Protect e riattivare la funzione. L'avviso non dovrebbe più comparire dopo una nuova scansione.
 Se l'app Temi è già stata disattivata, provare a ripristinare l'accesso come di seguito: Cliccare l'icona del menu nell'angolo superiore destro dello schermo in Impostazioni > App > Gestisci app. Selezionare l'opzione che consente di ripristinare le preferenze delle app. Alcune app potrebbero richiedere le autorizzazioni necessarie. Se si utilizza l'App drawer, l'app verrà visualizzata direttamente lì, altrimenti verrà visualizzata nella schermata Home."

Siamo felici di sapere che Xiaomi sia al lavoro per risolvere rapidamente il problema e nel caso vogliate disattivare Play Protect, ricordatevi di riattivarlo subito dopo.

Aggiornamento 18 agosto

Xiaomi ha fatto sapere di aver risolto il problema con questa dichiarazione:

Google Play Protect aggiunge frequentemente regole per rilevare nuovi tipi di abuso nelle applicazioni Android.  Durante un recente aggiornamento delle regole, Google Play Protect ha erroneamente segnalato l'applicazione Xiaomi Theme Manager (Temi). Questo problema è ora risolto

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici