App

Google Wallet smette di funzionare su alcuni telefoni millantando inesistenti permessi di root

Vito Laminafra
Vito Laminafra
Google Wallet smette di funzionare su alcuni telefoni millantando inesistenti permessi di root

Google Wallet è un'utilissima applicazione che permette sia di gestire i pagamenti tramite smartphone (operazione prima possibile utilizzando Google Pay) che di gestire le varie carte fedeltà o biglietti per trasporto pubblico e aerei (ne abbiamo parlato qui): come tutte le app che salvano carte di pagamento o altri dati importanti al proprio interno, anche Google Wallet è molto attenta alla sicurezza.

Offerte Amazon

L'applicazione infatti non può essere utilizzata in particolari circostanze che mettono a repentaglio la sicurezza dei tanti dati salvati: ad esempio, non è possibile usare Google Wallet su dispositivi che eseguono software di prova o sistemi operativi in beta. Ovviamente, non è possibile utilizzare Wallet neppure su smartphone con permessi di root, come già succede per le app bancarie.

Sembra però che l'app abbia qualche problema a riconoscere queste situazioni, visto che su Reddit alcuni utenti hanno notato che Google Wallet (e tutte le funzionalità ad essa collegate, come il pagamento tramite NFC) non funziona più e mostra il messaggio "Your device doesn't meet security requirements", ovvero il messaggio che appare proprio quando ad esempio lo smartphone ha i permessi di root.

Gli utenti che hanno notato questo problema confermano di avere smartphone "normali", quindi senza permessi di root, senza versioni beta del software e senza bootloader sbloccato, ma anzi con gli ultimi aggiornamenti di sicurezza installati.

Non è chiaro quale sia il motivo di tale bug: secondo AndroidPolice, il problema potrebbe essere causato dalla API Play Integrity, utilizzata appunto per capire se uno smartphone è "sicuro", e dunque bisogna attendere che Google aggiorni la propria applicazione per sistemare il tutto.

Per il momento, una soluzione temporanea è quella di cancellare la cache del Play Store: per farlo, basta recarsi nelle impostazioni dell'app Play Store e selezionare il pulsante per cancellare la cache. Ricordiamo che questa operazione è sicura e non cancella dati importanti dell'app.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici