App

Instagram permetterà di salvare i post in raccolte condivise con gli amici

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Instagram permetterà di salvare i post in raccolte condivise con gli amici

Nuovo aggiornamento per Instagram. Il social network di Meta, infatti, in questa settimana si è arricchito di una novità, ovvero la possibilità di creare librerie di post condivisi con i propri amici. Si tratta, quindi, di un'opzione che permette di salvare foto, video e reels ai fini di una collezione collaborativa. Per utilizzare la nuova funzione, sarà sufficiente premere l'icona del segnalibro – ubicata nell'angolo in basso a destra del post interessato – e selezionare l'opzione dedicata.

Successivamente, occorrerà assegnare un nome alla raccolta collaborativa e attivare la voce per permettere agli amici - entro il limite fissato a 250 - di unirsi ad essa. Questi contatti, inoltre, potranno condividere i contenuti visualizzati sul feed di Instagram, dalla pagina Esplora e dai messaggi privati. A riguardo, occorre chiarire che se si aggiunge un post ad una raccolta collaborativa da un account privato, soltanto le persone che seguono l'account potranno visionare il contenuto. Tra l'altro, se si elimina il post interessato, questo scomparirà anche dalla raccolta.

Infine, non si potrà rendere privata la raccolta una volta creata né sarà possibile condividere una raccolta privata già creata con altri utenti.

Sempre restando in casa Instagram, negli scorsi giorni è giunta una buona notizia: il ritorno della possibilità di utilizzare la musica nelle storie, quantomeno i brani rappresentati dalla società indipendente Soundreef. Per quanto riguarda l'accordo tra Meta e SIAE, invece, ancora nessuna novità. Anzi, nella giornata di ieri, giovedì 30 marzo, Angelo Mazzetti, responsabile affari istituzionali di Meta, ha dichiarato che la SIAE avrebbe chiesto un importo di 4 volte superiore all'importo concordato fino al 2022.

Mostra i commenti