App

Instagram aggiorna la sua funzione mappa: ora è più facile trovare i luoghi di interesse

Instagram aggiorna la sua funzione mappa: ora è più facile trovare i luoghi di interesse
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

A settembre dello scorso anno Instagram aveva aggiunto la funzione "Cerca sulla mappa", per esplorare il mondo, punti di interesse, negozi o ristoranti con gli "occhi" del social, e quindi dando priorità ai luoghi più popolari.

La funzione era sembrata una mossa per contrastare lo strapotere di Google Maps, o quantomeno per far sì che gli utenti di Instagram non lasciassero l'app per trovare i loro amici o certe località di inteteresse. Ora Mark Zuckerberg ha pubblicato un aggiornamento (immagine di apertura), annunciando che "Cerca sulla mappa" è stata ulteriormente potenziata con nuovi filtri e funzioni di ricerca.

Come usare hashtag e luoghi nelle stories su Instagram

Le mappe di Instagram ora fanno concorrenza a Google Maps

Ora sì che le mappe di Instagram possono fare concorrenza a Google Maps. Prima la funzione includeva solo le posizioni dei post o gli utenti, mentre con questo nuovo aggiornamento è diventata interattiva: gli utenti possono cercare nella mappa, accedere ai filtri e spostare la mappa per vedere cosa c'è nelle vicinanze. Visivamente, la mappa presenta icone di Instagram dove si trovano i luoghi interessanti, consentendo agli utenti di toccare e vedere le storie o visitare le pagine del profilo delle attività che vogliono esplorare.

La società afferma che la nuova mappa consente agli utenti di vivere un'esperienza più completa quando trovano luoghi e attività popolari intorno a loro tramite post, storie e guide, invece di visualizzare semplicemente dove è stata pubblicata una foto.

Ovviamente la mappa supporta le ricerche di hashtag e vi si può accedere anche toccando le posizioni contrassegnate nel feed o nelle storie. Inoltre si può anche digitare il nome di una struttura, città o quartiere direttamente nella pagina Esplora e vedere i risultati sulla mappa.

Gli utenti potranno salvare le loro ricerche in una raccolta e condividere le posizioni anche con altri attraverso l'uso di adesivi con posizione su post e storie, che verranno aggiunti ai risultati di ricerca sulla mappa (se il profilo dell'utente è pubblico). 

Implementando questa funzione, Instagram sarà probabilmente in grado di penetrare in quelle che erano prima funzioni esclusive di Google e forse gettare le basi per una piattaforma che permetterà di interagire con gli utenti, effettuare acquisti o prenotazioni e navigare tutto da un'unica app.

Meta afferma che la nuova mappa è ora disponibile su Instagram.

Mostra i commenti