App

Maps. Me è l'alternativa a Google Maps in tutto e per tutto: come funziona?

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Maps. Me è l'alternativa a Google Maps in tutto e per tutto: come funziona?

Spesso parliamo di come la tecnologia si sia evoluta al punto da accompagnarci in ogni attività quotidiana. In questo contesto, da anni ormai facciamo affidamento alle app di navigazione per spostarci tramite mezzi privati o pubblici.

Quando pensiamo alle app per mappe e navigazione ci viene subito in mente Google Maps, il servizio di Google che da anni accompagna milioni di utenti nei loro spostamenti. Ma non è l'unico, anzi nel tempo abbiamo visto diversi servizi alternativi farsi largo. Uno di questi è Maps. Me, una piattaforma indipendente per le mappe e la navigazione molto promettente. Andiamo a vedere perché ci ha convinto.

Maps. Me non vi fa sentire la mancanza di Google Maps

Maps. Me è un servizio per le mappe e per la navigazione completo. Questo significa che, se davvero intendete privarvi del tutto di Google Maps o di qualsiasi altro servizio di navigazione blasonato, allora potete stare tranquilli che con Maps. Me avrete tutto ciò che vi serve per gli spostamenti quotidiani e per i viaggi più lunghi.

Maps. Me è disponibile sia su Android che su iOS. L'app ha un'interfaccia molto gradevole, come potete vedere dagli screenshot che abbiamo pubblicato. Quella principale permette di visualizzare la mappa in primo piano, con la posizione corrente. Attraverso la barra inferiore potrete poi spostarvi tra le diverse sezioni dell'app. Troviamo ovviamente la sezione che permette di cercare una destinazione ben precisa, luoghi d'interesse, o quel che volete. Una volta trovato il luogo sarà possibile avviare la navigazione oppure salvarlo in categorie specifiche.

La navigazione funziona bene, la geolocalizzazione viene eseguita in maniera accurata perché l'app fa affidamento al GPS dello smartphone. Una volta impostata la navigazione sarà possibile scegliere come percorrere il percorso: in auto, con mezzi pubblici, in taxi (con il tool di prenotazione taxi integrato nell'app) o con micromobilità (monopattino o bici), a piedi. Rispetto a Maps vediamo alcune interessanti aggiunte, come il grafico che indica il dislivello previsto per i percorsi in bici o in monopattino.

Le categorie sono implementate bene: è possibile salvare ogni luogo in categorie personalizzate dall'utente. L'indirizzo di casa o della famiglia può essere ad esempio salvato nella categoria personale, mentre quello dell'ufficio e dei propri clienti magari nella categoria lavorativa. Non vi sono limiti sulle categorie che possono essere create e personalizzate.

Molto interessante la sezione per la cronologia che permette di visualizzare le navigazione precedenti, così come la sezione Wallet permette di creare un profilo di pagamento digitale, una sorta di Google Wallet indipendente e integrato nell'app di navigazione.

Perché usare Maps. Me?

Parliamoci chiaro: Maps. Me offre sostanzialmente tutte le opzioni che abbiamo già con Google Maps o altri servizi simili. È vero, ci sono alcune interessanti aggiunte, come il Wallet o le informazioni grafiche per metodi di percorrenza specifici, ma gran parte delle opzioni più usate le trovate anche in altri lidi. Quindi nessuna rivoluzione in termini di funzionalità.

Quindi il senso di usare Maps. Me consiste nell'avere un'alternativa affidabile e completa alle mappe di Google che, considerando la potenza di Google stessa, certamente non è poco.

Tutto gratis, mappe offline, peccato per Android Auto

Maps. Me è completamente gratuita ed esente da annunci pubblicitari, e troviamo anche la possibilità di scaricare le mappe offline. Insomma, tutto al posto giusto. Peccato che ancora manchi la possibilità di usarla su Android Auto, mentre invece per CarPlay è disponibile. Questa è l'unica vera limitazione che abbiamo riscontrato.

Qui sotto trovate il pulsante diretto per scaricarla e installarla su Android e iOS.

Scarica da Play Store

Scarica da App Store

Tips, tricks e news! +740k!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici