App

Il Material You "ha rotto" YouTube

Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
Il Material You "ha rotto" YouTube

YouTube per Android ha recentemente ricevuto un aggiornamento (17.27.35 per me, ma non posso escludere altre varianti - NdR) che ha introdotto nuovi elementi di Material You, il linguaggio di design lanciato da Google lo scorso anno, e che si sta ancora diffondendo nelle sue app e nei suoi servizi. Peccato che, proprio il Material You, abbia rotto una delle funzioni chiave di YouTube: la possibilità di cancellare l'iscrizione ad un canale.

Galeotto fu il Material You

Facciamo un passo indietro. Proprio in questi ultimi giorni è stato aggiornato anche il Play Store Android, che ha ricevuto dei nuovi pulsanti stondati, visibili ad esempio nella pagina di installazione di ciascuna applicazione. Una cosa simile è successa ora a YouTube, che ha arrotondato il tasto di iscrizione ai canali; solo che lo ha arrotondato troppo! Per capirci meglio, osservate i due screenshot qui sotto: a sinistra trovate la vecchia grafica, a destra quella nuova.

Come vedete, Google ha un po' cambiato le carte in tavola, spostando il pulsante di iscrizione e la campanella delle notifiche più in basso, e racchiudendoli all'interno di un unico pulsante: e questo è stato l'errore.

O forse solo un eccesso di zelo...

Se avete familiarità con il funzionamento di YouTube mobile, saprete già che "iscritto" e la campanella erano a tutti gli effetti due elementi distinti: premendo sul primo cancellavate la vostra iscrizione al canale, premendo sul secondo potevate personalizzare la ricezione delle notifiche.

Adesso, con il Material You, i due sono diventati tutt'uno, e l'unico effetto che otterrete premendo su "iscritto", sulla campanella, o anche nelle loro vicinanze, è quello di far comparire le opzioni di gestione delle notifiche del canale. In parole povere, non c'è più modo di cancellarsi da un canale YouTube, con questa nuova grafica, come evidenziano gli screenshot qui sotto (i primi due sono della versione precedente, per confronto).

C'è da dire che, con la vecchia grafica, i due elementi non erano troppo distinti l'uno dall'altro: sedevano semplicemente sulla stessa linea, uno di fianco all'altro. Sembra quasi insomma che un designer troppo zelante abbia pensato bene di valorizzarli racchiudendoli assieme, ma senza accorgersi che i due svolgevano delle funzioni molto diverse.

Ci auguriamo quindi che una separazione in due pulsanti, che evidenzi appunto la loro diversa natura, sia solo questione di un prossimo update.

Morale della favola: correte ad iscrivervi al nostro canale YouTube, così non potrete più andarvene! (Almeno finché Google non si deciderà a rilasciare un fix sia grafico che funzionale, cosa della quale vi daremo comunicazione a cose fatte.)

Mostra i commenti