App

Nearby Share da Android a macOS con questa app

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Nearby Share da Android a macOS con questa app

Finalmente Google sembra aver colmato una delle mancanze che da sempre ha caratterizzato il mondo Android rispetto a quello Apple, soprattutto se si parla di iPhone, iPad e macOS.

Stiamo parlando di Nearby Share, il servizio per la condivisione rapida dei file lanciato recentemente da Google e che dovrebbe rappresentare la vera alternativa di Android al servizio AirDrop di Apple.

Negli ultimi giorni abbiamo visto Nearby Share arrivare ufficialmente su Windows, permettendo di fatto la condivisione rapida dei file tra dispositivi Android e PC Windows. Ora qualcosa si muove anche nei confronti di macOS.

Incredibilmente infatti uno sviluppatore di terze parti ha creato un'app molto interessante che permetterebbe l'utilizzo di Nearby Share su macOS. Tale app dovrebbe appunto permettere il trasferimento dei file da dispositivi Android a Mac. L'app in questione si chiama NearDrop e consiste in una parziale implementazione di Nearby Share per macOS.

Si tratta di implementazione parziale perché al momento è possibile trasferire file da Android a macOS e non viceversa.

Inoltre, per il momento l'app funziona soltanto tramite rete Wi-Fi: questo significa che entrambi il dispositivo Android e il Mac dovranno essere connessi alla stessa rete per il corretto funzionamento del trasferimento.

Come vedete dagli screenshot qui in basso, l'app sembra funzionare bene nel trasferire file da Android a macOS. Speriamo che questo piccolo passo sia preceduto da altri passi significativi, magari compiuti attraverso implementazioni ufficiali da parte di Google e Apple.

Se foste interessati agli sviluppi futuri di NearDrop, vi suggeriamo di visitare la pagina dedicata al progetto su GitHub. Qui sotto trovate il link alla pagina per scaricare l'app.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici