App

Abbiamo provato DeepL: la migliore altenativa a Google Translate con AI

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Abbiamo provato DeepL: la migliore altenativa a Google Translate con AI

Nell'ultimo anno abbiamo assistito al boom delle intelligenze artificiali, le quali abbiamo toccato con mano grazie alle ultime implementazioni di ChatGPT e affini. Le intelligenze artificiali ci danno una mano in tante attività, e una di queste può consistere nel vasto campo che riguarda il rapporto con le varie lingue.

Google Traduttore rappresenta il mezzo più diffuso generalmente per approcciare nuove lingue, soprattutto per traduzioni rapide e semplice. Ma chiaramente non è l'unico attore. Con l'avvento dell'intelligenza artificiale su larga scala le gerarchie potrebbero cambiare e DeepL rappresenta già una valida alternativa nel settore. Abbiamo provato la sua app per Android e ne siamo rimasti piacevolmente sorpresi.

La traduzione diventa intelligente e contestuale

DeepL è una piattaforma che da anni opera nel settore delle traduzioni. A partire dal 2020 il servizio ha annunciato l'integrazione dell'intelligenza artificiale per supportare le traduzioni, e il numero di utenti ha visto un balzo consistente. Attualmente DeepL è disponibile in varie piattaforme, compresa Android e iOS, e prevede anche diverse tipologie di abbonamento per gli utenti più esigenti.

L'app Android di DeepL è estremamente leggera e semplice da usare. Al primo avvio non richiederà alcun permesso per funzionare. Gli unici permessi che possono essere richiesti dall'app consistono nell'accesso alla fotocamera e al microfono, nel caso in cui si opti per la traduzione di testi fotografati oppure di testi letti e registrati come file audio.

Il funzionamento da puro traduttore di DeepL è sicuramente egregio. L'app funziona benissimo con tutte le lingue supportate, che sono moltissime, e propone anche la comoda funzionalità "Rileva lingua" che permette di risparmiare tempo senza dover impostare la lingua di provenienza del testo da tradurre. E fino a qui non troviamo grandi differenze tra DeepL e tutti gli altri traduttori in voga al momento.

Quello che secondo noi fa la differenza in DeepL sono la capacità di contestualizzazione e la varietà di soluzioni proposte. Anche a chi ha l'account free infatti DeepL offre diverse alternative di traduzione, anche nel caso in cui si parla di frasi o testi più lunghi.

Questo è senz'altro d'aiuto sia quando si tenta di capire il significato di un modo di dire straniero, ma anche quando si cerca di dare più colore alle proprie conversazioni. I due screenshot che trovate in basso mostrano proprio due casi del genere, in inglese e in francese. Inoltre, DeepL dimostra di saper interpretare correttamente anche le forme grammaticali colloquiali oppure scritte in maniera non completamente corretta.

Questi due aspetti secondo noi rivestono una particolare importanza quando si usa un'app del genere da smartphone. Perché soprattutto da smartphone è facile commettere errori di digitazione, magari con una tastiera che supporta solo l'italiano oppure che è impostata di default sulla lingua italiana.

Tante funzionalità smart

Ma non finisce qui: DeepL permette di tradurre dei testi a partire da immagini scattate con il proprio smartphone, oppure di file audio che contengono la lettura o dettatura di un testo. Oltre a questo, l'app permette anche di ascoltare come andrebbe pronunciato il testo tradotto.

Questa funzionalità, che troviamo anche in Google Traduttore, si rivela molto comoda quando ci si trova all'estero e si deve comunicare in una lingua sconosciuta, magari facendo ascoltare all'interlocutore la pronuncia audio di DeepL.

Infine, l'app offre alcuni strumenti utili come la possibilità di salvare specifiche ricerche e la cronologia delle ricerche, che verranno mostrate per intero nella rispettiva sezione, la possibilità di condividere rapidamente il testo tradotto. Ci sono anche alcune personalizzazioni grafiche, come la possibilità di impostare un tema scuro.

Gratis, senza pubblicità

DeepL è disponibile per dispositivi Android al download gratuito dal Play Store. Non vi sono annunci pubblicitari nell'utilizzo dell'app. Si può anche sottoscrivere un abbonamento a DeepL Pro, che parte da 7,49€ al mese e che vale per tutte le piattaforme di utilizzo, per ottenere un glossario più ampio, traduzione di interi file di testo e tanto altro.

Qui sotto trovate il pulsante per scaricarla direttamente dal Play Store.

Scarica da Play Store

Tips, tricks e news! +740k!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici