App

WhatsApp nativa per Mac, ci siamo: disponibile la beta pubblica

L'app porta una nuova interfaccia e la possibilità di inviare messaggi a sé stessi anche sul desktop
WhatsApp nativa per Mac, ci siamo: disponibile la beta pubblica
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Nel 2022 WhatsApp (come vedere lo stato di un contatto) ha portato avanti lo sviluppo delle sue app native per Windows e Mac, ovvero sviluppate non con Electron ma con Universal Windows Platform (UWP) per Windows e Catalyst per Mac.

I vantaggi sono che le app native richiedono meno risorse e sono più velocitra gli altri, ma mentre l'app per Windows è stata rilasciata da mesi, quella per macOS ha subito diversi ritardi. Ora però WhatsApp ha aperto il test della beta a tutti gli utenti, quindi potete provarla immediatamente

OFFERTE MEDIAWORLD

WhatsApp nativa per Mac: l'interfaccia

La nuova app presenta un'interfaccia completamente rinnovata, divisa in tre schede.

  • A sinistra trovate i collegamenti per le Chat, le Chiamate, le Chat archiviate, i Messaggi importanti e le Impostazioni
  • Al centro trovate la scheda con la lista delle voci di ciascun collegamento (per esempio per le Chat la lista)
  • A destra la scheda di ogni selezione

Appena avviate l'app, che ha un'icona gialla, noterete subito che è una beta, perché in alto nella finestra c'è una scritta che lo specifica, persente anche nel pannello di destra, oltre a un pulsante a forma di insetto in basso a sinistra per segnalare eventuali bug agli sviluppatori.

Un'altra novità è rappresentata dalla possibilità di inviare messaggi a sé stessi, che avevamo già visto arrivare nelle controparti per iOS e Android

Si potrebbe pensare che la nuova app sarebbe perfetta anche per iPad, ma Meta sembra avere una particolare antipatia per il dispositivo. Come per Instagram, infatti, un'app specifica che sfrutti lo schermo non è mai stata rilasciata, ma con l'avvento della nuova app basata su Catalyst le speranze ora si riaccendono. 

Come installare WhatsApp nativa

Per installare la nuova app, che vi ricordiamo essere in beta quindi soggetta a bug, fate come segue.

  1. Andate a questo indirizzo
  2. Scorrete in basso fino a Mac users
  3. Cliccate sul link al primo punto (in corrispondenza di here)
  4. Cliccate due volte sul file .dmg quando è stato scaricato nella cartella Download
  5. Spostate WhatsApp nella cartella delle Applicazioni
  6. Avviate l'app
  7. Avviate WhatsApp sul telefono
  8. Toccate Impostazioni (iPhone) o i tre puntini verticali (Android)
  9. Toccate Dispositivi collegati
  10. Inquadrate il codice QR sullo schermo del computer
Mostra i commenti