App

Finalmente WhatsApp permette di silenziare specifici utenti nelle chiamate di gruppo

Finalmente WhatsApp permette di silenziare specifici utenti nelle chiamate di gruppo
Vito Laminafra
Vito Laminafra

WhatsApp è senza dubbio l'app di messaggistica più utilizzata in Italia: negli scorsi mesi, gli sviluppatori hanno avuto davvero molto da fare, vista l'introduzione di interessanti e richieste funzionalità come la possibilità di aggiungere Reazioni ai messaggi (funzione che ha richiesto davvero tantissimo tempo per essere sviluppata e rilasciata) e la possibilità di effettuare chiamate di gruppo con un massimo di 32 partecipanti. Adesso è stata annunciata un'ulteriore novità, che riguarda proprio le chiamate di gruppo appena accennate.

Will Cathcart, capo di WhatsApp, ha infatti annunciato tramite il proprio profilo Twitter l'introduzione di una nuova e utilissima possibiltà per le chiamate vocali di gruppo: si tratta della possibilità di silenziare un singolo utente, funzione particolarmente utile quando qualcuno dimentica di "mutarsi". Per silenziare un utente, basta cliccare sul pulsante relativo all'utente e selezionare la voce apposita, come potete notare negli screenshot in basso.

Oltre a questa utile possibilità, Cathcart ha anche annunciato che è stato aggiunto un'indicatore che "indica" appunto quando un nuovo utente si aggiunge alla chiamata di gruppo.

Questo sarà mostrato in basso, subito sopra i vari controlli chiudere la chiamata o per silenziare il microfono, e risulterà parecchio utile per tenere traccia di tutte le persone che partecipano ad una chiamata.

Fortunatamente, queste novità appena descritte non sono legate solo alla versione beta dell'app, come spesso siamo abituati, ma sono in arrivo sul canale stabile sia su Android che su iOS: dunque, aggiornando WhatsApp tramite Play Store e App Store, sarà possibile sfruttare queste funzionalità (il rollout è partito in queste ore, quindi potrebbe volerci comunque qualche giorno prima di vedere le novità in questione).
 

Le novità recenti in tema privacy (e non solo)

Il mese di giugno è stato particolarmente importante per WhatsApp: la scorsa settimana infatti sono state implementate delle nuove opzioni per la privacy sull'app, che permettono agli utenti di avere maggiore controllo su chi può vedere l'ultimo accesso, la propria immagine profilo e, in generale, le informazioni personali legate all'account WhatsApp.

Andando in Impostazioni > Account > Privacy e cliccando su una delle voci proposte, è ora possibile scegliere tra la nuova impostazione "I miei contatti eccetto...": selezionando questa opzione, è possibile scegliere da una lista di contatti tutte le persone che non possono in alcun modo vedere l'immagine del profilo, l'ultimo accesso e le informazioni personali. Ovviamente, questi dati saranno disponibili senza problemi per gli utenti che non sono presenti nella lista dei contatti esclusi.

Oltre a questo, in una recente beta di WhatsApp per Android e iOS, è stato aumentato il limite di account che possono essere aggiunti in un gruppo: adesso infatti, questo numero è stato alzato a ben 512. Questa funzionalità dovrebbe già essere disponibile per tutti: per controllare la presenza di questa possibilità, basta creare un nuovo gruppo e vedere il numero di persone che possono essere aggiunte ad esso.

Mostra i commenti