Apple rilascia iOS e iPadOS 16.3: la parola d'ordine è sicurezza

E arrivano anche nuovi aggiornamenti per vecchi dispositivi
Apple rilascia iOS e iPadOS 16.3: la parola d'ordine è sicurezza
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Come previsto, Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento per iPhone e iPad: stiamo parlando ovviamente di iOS e iPadOS 16.3, versione del sistema operativo che, a detta dell'azienda stessa, sarebbe arrivata proprio questa settimana. Questo aggiornamento era disponibile per gli utenti beta da diverso tempo (le prime beta sono arrivate a metà dicembre) e dunque sappiamo bene quali sono le novità che attendono gli utenti.

Offerte Amazon

iOS 16.3 si focalizza soprattutto sulla sicurezza: arriva infatti il supporto per le chiavi di sicurezza per proteggere il proprio account Apple ID. Attivando questa opzione, sarà necessario autenticarsi con una chiave fisica (è supportato lo standard FIDO) per effettuare l'accesso su nuovi dispositivi.

Inoltre, la protezione avanzata dei dati iCloud copre adesso 23 categorie diverse: in parole povere, Apple adesso utilizza la crittografia end-to-end per proteggere nuove tipologie di dati. Le nuove categorie sono:

  • Backup del dispositivo e backup dei messaggi
  • iCloud Drive
  • Note
  • Foto
  • Promemoria
  • Memo Vocali
  • Preferiti su Safari
  • Segnalibri Safari
  • Siri Shortcuts
  • Wallet

Tra le altre novità, citiamo anche un nuovo sfondo Unity per la schermata di blocco, supporto a HomePod di seconda generazione e un piccolo cambiamento per la funzione SOS Emergenze (adesso è necessario tenere premuti il tasto laterale e uno dei tasti del volume e poi rilasciarli per effettuare una chiamata d'emergenza).

Di seguito trovate il changelog completo.

L'aggiornamento include i seguenti miglioramenti e risoluzioni di problemi:

  • Il nuovo sfondo Unità onora la storia e la cultura black per celebrare il mese della storia dei neri.
  • La protezione avanzata dei dati per iCloud espande a 23 il numero totale di categorie di dati di iCloud protette tramite la crittografia end-to-end, inclusi i backup iCloud, Note e Foto. In questo modo, le tue informazioni rimarranno al sicuro anche nel caso in cui si verifichi una violazione dei dati sul cloud.
  • Le chiavi di sicurezza per l'ID Apple consentono agli utenti di migliorare la protezione dell'account grazie alla richiesta di una chiave di sicurezza fisica come parte della procedura di accesso basata sull'autenticazione a due fattori sui nuovi dispositivi.
  • È stato aggiunto il supporto per HomePod (2ª generazione).
  • Per effettuare chiamate tramite "SOS emergenze", è ora necessario tenere premuti il tasto laterale e uno dei tasti del volume e poi rilasciarli, al fine di evitare chiamate di emergenza accidentali.
  • È stato risolto un problema in Freeform per il quale alcuni tratti nei disegni creati con Apple Pencil o con un dito potevano non essere visualizzati nelle lavagne condivise.
  • È stato risolto un problema per il quale lo sfondo poteva apparire nero sulla schermata di blocco.
  • È stato risolto un problema per il quale potevano essere visualizzate temporaneamente alcune righe orizzontali durante la riattivazione di iPhone 14 Pro Max.
  • È stato risolto un problema per il quale il widget dell'app Casa sulla schermata di blocco non mostrava correttamente lo stato dell'app.
  • È stato risolto un problema per il quale Siri poteva non rispondere correttamente alle richieste di brani.
  • Sono stati risolti alcuni problemi per i quali le richieste a Siri in CarPlay potevano non essere comprese correttamente.

Apple non si dimentica dei dispositivi più vecchi: sono stati infatti rilasciati nuovi aggiornamenti per iPhone, iPad e Mac che non supportano le più recenti versioni dei sistemi operativi. Ovviamente il changelog per questi aggiornamenti è molto striminzito e riguarda esclusivamente risoluzione di bug e problemi.

In particolare, sono ora disponibili i seguenti update:

  • iOS 12.5.7
  • iOS 15.7.3
  • iPadOS 15.7.3
  • macOS Big Sur 11.7.3
  • macOS Monterey 12.6.3

Per controllare la presenza di aggiornamenti, basta recarsi in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

Mostra i commenti