Apple annuncia Apple Music Classical, il servizio dedicato agli amanti della musica classica

Apple annuncia Apple Music Classical, il servizio dedicato agli amanti della musica classica
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Da tantissimo tempo si parla della possibilità di vedere un servizio di streaming musicale di Apple dedicato esclusivamente alla musica classica: i primi riferimenti risalgono ai primi mesi del 2022, quando in una versione beta di Apple Music per Android furono trovate delle stringhe che richiamavano proprio il nome del servizio.

L'attesa però è finita: Apple ha ufficialmente annunciato Apple Music Classical, il suo servizio pensato per tutti gli appassionati di musica classica. Apple Music Classical sarà un'app standalone e, per il momento, arriverà esclusivamente su dispositivi della casa di Cupertino (ma con tutta probabilità sbarcherà presto anche su dispositivi Android).

Stando alle parole di Apple, il catalogo di Apple Music Classical è il più vasto al mondo per quanto riguarda la musica classica (si parla di oltre 5 milioni di brani e opere): non mancano ovviamente centinaia di playlist curate da una redazione di esperti, contenuti esclusivi e biografie approfondite dei compositori più importanti di tutti i tempi.

L'app sfrutta poi una ricerca estremamente ottimizzata per permettere agli utenti di trovare i brani in maniera efficace. Punto di forza del servizio è anche la qualità sonora elevata (fino al formato Hi-Res Lossless a 192 kHz/24 bit).

Apple Music Classical sarà lanciata il 28 marzo, ma è già possibile effettuare il preordine su App Store (da questa pagina). Per utilizzare il servizio è necessario un abbonamento Apple Music (Individuale, Studenti, Famiglia o Apple One, non è compatibile con il piano Apple Music Voice).

Apple Music Classical arriverà in tutti i Paesi dove è già disponibile Apple Music e per utilizzare il servizio sarà necessario un dispositivo con installato iOS 15.4 o successivo. Come detto in precedenza, prossimamente arriverà anche l'app per sistema operativo Android. A questa pagina trovate anche un brevissimo video trailer.

Mostra i commenti