Apple Pay abusa di posizione dominante secondo l'antitrust UE

Al momento si tratta di una valutazione preliminare che non ha conseguenze concrete, ma che potrebbe portare a multe e provvedimenti
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi Tech Master
Apple Pay abusa di posizione dominante secondo l'antitrust UE

Come anticipato qualche giorno fa, secondo l'organo antitrust dell'Unione Europea, il sistema di pagamento Apple Pay potrebbe violare le norme di libera concorrenza. Apple è stata accusata di abuso di posizione dominante poiché non permette a sistemi concorrenti di utilizzare l'NFC di iPhone per eseguire pagamenti.

Al momento si tratta solo di una valutazione preliminare che non ha alcun impatto reale sulla società della mela e necessita ulteriori accertamenti da parte dell'antitrust, ma se l'accusa venisse confermata potrebbe portare l'Unione Europea a multare Apple (con sanzioni fino al 10% del fatturato).

A prescindere che Apple venga giudicata colpevole o meno, è un dato di fatto che nessuna applicazione all'infuori di Apple Pay può utilizzare l'NFC del dispositivo per eseguire pagamenti.

Apple ha risposto sostenendo che Apple Pay è "una tra le molte opzioni per effettuare pagamenti su iPhone" e che collaborerà con l'Unione Europea spiegando la sua posizione. 

Via: RaiNews

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici