C'è una macchina del tempo per gli Apple Store, quelli veri!

C'è una macchina del tempo per gli Apple Store, quelli veri!
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Vi siete mai chiesti come erano i primi Apple Store, ad esempio quello inaugurato da Steve Jobs il 15 maggio 2001 nel centro commerciale "Tysons Corner Center" in Virginia (Stati Uniti)? Una risposta, in tal senso, arriva da Michael Steeber, appassionato da sempre dei negozi della società di Cupertino. Steeber, infatti, ha sviluppato un'applicazione in grado di riportare indietro nel tempo gli utenti.

L'app si chiama "Apple Store Time Machine" e lo sviluppatore l'ha presentata in questi termini: "L'Apple Store Time Machine è una celebrazione dei luoghi e dei prodotti che hanno plasmato le nostre vite per più di vent'anni. Questa esperienza interattiva ricrea momenti memorabili della storia di Apple con dettagli scrupolosi e accuratezza storica". Oltre al celebre negozio della Virginia, l'applicazione permette di effettuare una "visita" nell'Apple Store "Stanford Shopping Center" in California così come era nel 2004 oppure nel particolare store della Fifth Avenue a New York inaugurato nel 2006 e nell'Apple Store "Infinite Loop" sempre in California (inaugurato nel 2015).

Per quanto riguarda il funzionamento dell'app, si tratta di una specie di simulatore, completo di controlli da tastiera che consentono all'utente di spostarsi con relativa facilità all'interno dei quattro negozi. Ognuno di essi, poi, è ricreato nei minimi dettagli: dal cartellino dei prezzi originali alle specifiche dei prodotti fino a divertenti Easter Egg, come le pubblicità e le app interattive. Insomma, non manca nulla per tornare davvero indietro nel tempo.

L'applicazione "Apple Store Time Machine" è disponibile sui Mac Intel e Apple Silicon. Il download è gratuito, anche se è presente l'opzione per effettuare una donazione così da supportare un lavoro che ha richiesto centinaia di ora per la ricerca, progettazione ed infine la creazione dell'app.

Mostra i commenti