Non aspettatevi una rivoluzione con iOS 17: stessa grafica e pochi cambiamenti

Non aspettatevi una rivoluzione con iOS 17: stessa grafica e pochi cambiamenti
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Come accade spesso, si inizia a parlare dei prodotti Apple con larghissimo anticipo: ad esempio, già da qualche settimana arrivano notizie e leak circa il prossimo iPhone 15, che dovrebbe arrivare solo a settembre. Agli utenti interessa però anche il sistema operativo del prossimo iPhone, e quindi ecco il primo leak di iOS 17, pubblicato da LeaksApplePro.

Offerte Amazon

Purtroppo, com'era lecito aspettarsi, la prossima versione del sistema operativo di iPhone e iPad non sarà una rivoluzione: non ci saranno cambiamenti all'interfaccia grafica di iOS, e le nuove funzionalità saranno poche e legate soprattutto al settore della realtà virtuale e aumentata.

iOS 17 infatti dovrebbe essere la prima versione di iOS a supportare il tanto chiacchierato visore di realtà mista di Apple: il sistema operativo includerà molto probabilmente un'app apposita per gestire il visore (un po' come avviene con l'app Watch, necessaria per cambiare le impostazioni di Apple Watch).

Il leaker LeaksApplePro ha però dichiarato che ci sarà qualche piccolo cambiamento sparso per il sistema: app come Dov'è, Mail, Promemoria, File, Fitness e Wallet riceveranno nuove funzioni, mentre l'app Casa sarà interessata da cambiamenti molto più evidenti, anche dal punto di vista della grafica.

Come sempre, iOS 17 sarà presentato al pubblico durante la WWDC 2023, l'annuale conferenza per sviluppatori che Apple organizza nel mese di giugno: poco dopo la conferenza, arriveranno le prime versioni beta, mentre il rilascio della versione stabile avverrà a settembre, in tempo con il rilascio di iPhone 15.

Mostra i commenti